Paolo Bonfanti live: un grande del blues italiano a Sestri Levante

SESTRI LEVANTE. Si parte con Paolo Bonfanti, chitarra storica del blues italiano. Sette appuntamenti per sette grandi serate di musica unplugged, dal blues, al rock n’roll, al jazz passando per il più fine cantautorato. Tutti genovesi gli artisti che la storica Ostaja Capocotta, con la collaborazione di Fat Jack music store, porta sul suo palcoscenico. Domani sera a partire dalle 21,30 Bonfanti si propone in versione acustica e solista: brani provenienti principalmente da due tra ultimi due album del chitarrista, Takin’ a break (2011), fortemente radicato nel blues e nella canzone d’autore Usa, e Canzoni di schiena (2009), l’unico con testi non in inglese, con una band rinnovata ed ospiti d’eccezione come Roy Rogers e Vittorio De Scalzi. In questi mesi l’artista sta portando in tour anche il libro Bottleneck guitar (Carish 2011) , un manuale dedicato alla particolarissima tecnica chitarristica del bottleneck, di cui Bonfanti rappresenta uno dei pochissimi virtuosi in Italia.

Ecco il calendario completo degli appuntamenti in programma all’Ostaja Capocotta di Sestri Levante ogni domenica del mese: il 19 febbraio Armando Corsi; il 28 febbraio Luca Falomi; il 4 marzo Motorcycleirene; l’11 marzo Guitar Ray and the Gamblers; il 18 marzo Nima; il 25 marzo Lorenzo Capello. L’ingresso è libero; inizio di ogni concerto previsto alle 21,30.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>