Published On: Lun, Lug 3rd, 2017

Parcometri malfunzionanti a Sestri Levante: una nota del consigliere Tassano

Martino Tassano, consigliere comunale M5S, invia una storia da lui definita: surreale e bizzarra.

Dopo tante segnalazioni sul malfunzionamento dei parcometri dell’azienda Bofi Park Srl, ora i Cittadini e i Turisti che utilizzano i parcheggi a pagamento di Sestri Levante e delle sue Frazioni, si trovano a pagare un servizio per il tempo già trascorso.

Della serie, non fai in tempo a parcheggiare e pagare la tariffa oraria che dieci minuti di quest’ultima li hai già regalati e persi.

E’ infatti surreale che nessun parcometro installato nelle aree dedicate del Comprensorio di Sestri Levante risulti avere impostata l’ora esatta e, in particolare, ognuno riporta un orario differente.

In un’epoca basata sull’elettronica la notizia supera la normale immaginazione; possibile che nessun apparecchiatura installata abbia il fuso orario automatico e quindi l’ora esatta come qualsiasi smartphone o computer?

Sicuri di un serio guasto a tutte le apparecchiature elettroniche installate nei parcometri Sestrini e non viceversa ad una mirata truffa (come penserebbero in molti), lunedì stesso contatteremo l’Assessore alla Municipale Enrico Pozzo e i tecnici della Bofi Park Srl, affinché si attivino nell’immediato per la risoluzione del problema. Contestualmente chiederemo l’annullamento di tutte le sanzioni ad oggi emesse nei confronti degli utilizzatori di tale servizio, inerenti il mancato rinnovo del ticket per la fermata nelle aree a pagamento.
(Martino Tassano)

Foto: M. Tassano. Da notare le ore di riferimento.