Published On: Ven, Ott 30th, 2015

Partecip@ttiva: no all’innalzamento degli argini dell’Entella, si esprima anche il Consiglio comunale di Cogorno

Sabato 31 ottobre alle ore 12 torna a riunirsi il Consiglio Comunale di Cogorno.

Tra gli argomenti della seduta figura l’ordine del giorno proposto dal gruppo consiliare Partecip@TTIVA che chiede all’amministrazione comunale di impegnarsi a preservare la piana dell’Entella, in continuità con iniziative analoghe promosse a Chiavari e Lavagna.

Partecip@ttiva di Cogorno ritiene che che “progetti di “messa in sicurezza” con argini ciclopici continuano ad essere riproposti ad ogni occasione come unica risposta alle paure di chi vive sulla piana del fiume e alle speranze di coloro che cercano di edificare nelle poche aree rimaste libere.”

Per questo si chiede al Sindaco e alla Giunta di disdire gli accordi di programma che prevedono l’innalzamento di argini sulla sponda del fiume Entella e di prevedere, nella redazione del nuovo PUC, il ripristino della naturale vocazione agricola quale destinazione d’uso delle aree verdi residue comprese tra la sponda del fiume e l’abitato di San Salvatore, norme specifiche di contenimento dell’impermeabilizzazione dei terreni, nonché a recepire nel medesimo le misure di salvaguardia previste dal nuovo Piano di Protezione Civile.

Comune di Cogorno-San Salvatore

Comune di Cogorno-San Salvatore

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>