Published On: Gio, Apr 9th, 2020

Pasqua a casa: Chiavari si blinda contro arrivi da altre città, in treno o auto

«Sono Marco Di Capua, vi auguro buona Pasqua e invito tutti a stare a casa. In questo periodo di festa abbiamo incrementato i controlli e le verifiche» il messaggio acustico registrato dal primo cittadino, diffuso dai mezzi della Polizia Municipale, in vista del weekend di Pasqua.

Accompagnato dal presidente del consiglio Antonio Segalerba, il sindaco ha effettuato questa mattina diversi sopralluoghi presso i principali accessi della città sorvegliati dalle forze dell’ordine.

«Che ci sia una fetta di popolazione che cerca di aggirare i divieti è chiaro, per questo motivo abbiamo predisposto controlli mirati presso tutti gli accessi di Chiavari, in sinergia con Polizia Stradale, Carabinieri e Guardia di Finanza. Utilizzeremo il nostro sistema di videosorveglianza per tracciare qualsiasi mezzo in transito a Chiavari, tramite l’inserimento nel database della targa. Quindi, se siete a conoscenza di seconde case aperte all’interno del territorio comunale potete comunicare direttamente al corpo di Polizia Municipale la targa del mezzo appartenente a tali persone e far partire i controlli incrociati per verificarne l’indirizzo di residenza – prosegue Di Capua – Anche la stazione di Chiavari è presidiata dalla Polizia Ferroviaria e gli ormeggiatori di Marina Chiavari sorvegliano h24 il porto turistico per evitare arrivi, con barche da diporto, di cittadini non residenti nel nostro comune».