Published On: Ven, Mar 22nd, 2013

Pasqua a Rapallo tra fiori, musica ed un uovo gigante

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERARAPALLO. Presentati stamane in Comune gli eventi che animeranno la città nel periodo pasquale. Dai tradizionali addobbi floreali all’uovo di cioccolato gigante, dal concerto della banda cittadina a quello dell’orchestra Jean Sibelius, il Sindaco Costa e gli assessori Iantorno e Tassara hanno presentato una per una le singole manifestazioni dal costo complessivo di circa 12.000 Euro.

Dal 27 marzo al 4 aprile tornerà l’appuntamento con Pasqua in fiore in cui addobbi ed installazioni floreali coloreranno vie e piazze rapallesi con variopinte sculture di agnelli e campane realizzate dalle maestranze comunali.

Protagonista della domenica di Pasqua sarà invece l’uovo di cioccolato gigante, dal peso di 350Kg decorato dai maestri pasticcieri con lo stemma comunale, una raffigurazione del castello e gli auguri dell’Amministrazione. A partire dalle ore 15, un presentatore e due assistenti intratterranno il pubblico in un pomeriggio di giochi e musica che culminerà con la rottura dell’uovo e la distribuzione del cioccolato e delle 500 sorprese in esso contenute.

In serata, alle ore 21, andrà in scena all’Auditorium delle Clarisse il reading musicale “Lettere d’amore in blu” con Federico Siriani, Giua e Guido Catalano.

Pasqua a Rapallo

Il lunedì dell’Angelo inizierà sulle note della banda musicale città di Rapallo, che alle ore 11 presso il chiosco della musica eseguirà il tradizionale Concerto di Pasquetta. Per i più giovani la giornata proseguirà nei Giardini Verdi dove, a partire dalle ore 15, saranno allestiti un castello ed alcuni scivoli gonfiabili e verranno  distribuite ai presenti caramelle, dolciumi e cioccolato. Immancabili animazioni come il truccabimbi e lo scultore di palloncini.

Alle ore 16, nella Basilica dei SS. Gervasio e Protasio, si terrà il concerto dell’Ochestra Jean Sibelius, diretta dal maestro Filippo Torre che eseguirà musiche di Locatelli, Pergolesi, Haydn. (Soprano: Viviana Gaudio – contralto: Marta Fumagalli – cembalo: Rodolfo Bellatti). Ingresso libero.

Ad affiancare questi appuntamenti, si aggiunge l’apertura contemporanea di tutti i musei cittadini, “un’opportunità per visitare gioielli – spiega l’Assessore Tassara – che non tutti i rapallesi ancora conoscono”. Il Museo Attilio e Cleofe Gaffoglio ed il Museo del Merletto saranno aperti al mercoledì dalle 15 alle 18.00, giovedì dalle 10 alle 12, venerdì dalle 15 alle 18, sabato dalle 15 alle 18 e la domenica e nei festivi dalle 15 alle 17. Presso l’antico castello inaugurerà domani alle ore 17,30 la mostra “Pasadena” dell’artista incisore Giovanni Frangi. L’esposizione potrà essere visitata gratuitamente fino al 21 aprile tutti i venerdì, sabato, domenica dalle 15 alle 18 ed i giorni festivi e prefestivi.

Conclude il Sindaco Costa, prevenendo le futuribili critiche di chi ritiene che ogni centesimo nelle casse comunali debba essere destinato al sociale: “E’ un momento critico per tutti e dobbiamo rilanciare la nostra città. Facciamo molto per il sociale, ma non possiamo pensare di ridurre tutto ad assistenzialismo. Programmare ed organizzare eventi in grado di richiamare turisti in città è un investimento fondamentale per risollevare le sorti economiche dei nostri concittadini”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>