Published On: Mar, Feb 18th, 2014

Pd: precisazioni delle diverse parti sulle primarie di domenica

In merito al nostro articolo, in cui si segnalavano dei malumori da parte “renziana” su alcune modalità di votazione che ha portato alla vittoria nel Tigullio del candidato Lunardon su Cavarra, abbiamo oggi raccolto alcune precisazioni.

Maurizio Pane (per Cavarra) precisa che non è prevista al momento una richiesta di “inchiesta interna” sulle primarie nel Tigullio.

Alessio Chiappe (segretario Pd Lavagna) precisa che, pur non essendo il responsabile del seggio, ha potuto seguire di persona le modalità del voto negato a Pino Sanguineti. Anche se si conviene che aver concesso il voto a Gadolla a Genova (noto storico esponente della destra) è cosa singolare, anche se “formalmente corretta”, dal momento che Gadolla non è iscritto a nessun partito in questo momento.
Al contrario Sanguineti a Lavagna si candida a guidare una lista civica che sarà in competizione con quella del Pd, che candida l’attuale vicesindaco Caveri.
Le regole delle primarie vietano espressamente il voto a candidati e iscritti ad altri partiti e movimenti, incluse le liste civiche in competizione elettorale con quelle del Pd.

Alessio Chiappe

Alessio Chiappe

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Sto genieto del sIgnorotto Chiappe.. rifletta che su 18.000 residenti tra Lavagna e San Salvatore sotto la sua lumninosamete nefasta guida han votato 148 persone!!

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>