Published On: Lun, Feb 13th, 2012

Pdl Tigullio, Gino Garibaldi è il coordinatore


Gino Garibaldi (Consigliere in Regione, ex sindaco di Cogorno) è una persona conosciuta e stimata nel Tigullio anche dagli avversari politici. Inevitabile la sua scelta come coordinatore del Pdl, nella difficile fase di transizione politica nazionale, in cui “soffia forte il vento dell’antipolitica” -come ha scritto l’on. Scandroglio nella sua relazione d’apertura del Congresso che si è svolto a Chiavari sabato.
Nello staff della dirigenza del Tigullio entreranno il sindaco di Moneglia Claudio Magro (il più votato, dopo Garibaldi, con 98 voti), Giuseppe Rotunno (vice), Nicola Cosa, Federico Fossa, Marco Conti (consigliere a Sestri Levante), Carlo Gandolfo, Paola Casazza, Luigi Rollandi, Fabrizio Podestà, Marco Dallara, Giorgio Minetti, Augusto Sartori, Marco Bertagnon, Umberto Calcagno, Giovanni Siri e Gian Luca Ratto.

Si è trattato quindi di una sorta di primarie, così come avviene nel PD con risultati sorprendenti: oltre a De Magistris a Napoli, anche quello che ha portato alla clamorosa sconfitta della sindaca Marta Vincenzi e della sua concorrente Pinotti, battute entrambe da Marco Doria  (Sel), candidato “minore” di Vendola e don Gallo che ha rovesciato le scelte dei vertici del partito.

Pertanto anche il Pdl si “americanizza” e dà “più voce agli iscritti… Quello che compiamo oggi – ha detto Scandroglio- è solo un primo passo, che però vuole indicare che ci siamo rimessi in marcia.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>