Published On: Gio, Dic 14th, 2017

Piante e fiori per il Natale

Ebbene sì, ci siamo, il Natale è alle porte e le vetrine colorate di oro e di rosso, sotto la brillante luce delle luminarie, lo annunciano con gioia e suggestione. Anche quest’anno, come sempre, si rinnova l’annosa questione su quale regalo possa essere gradito, originale e, possibilmente, non esageratamente costoso. Ed ecco allora un prezioso suggerimento: regalare una pianta, un gesto di sicuro effetto, semplice ma al tempo stesso festoso e raffinato. E il periodo, nonostante il freddo intenso, tutto sommato ci aiuta a scegliere fra piante o fiori, poiché nella festa più dolce dell’anno la tradizione natalizia ci suggerisce alcune specie fra le più indicate.

Partiamo da un alberello tanto scontato quanto significativo, l’Abete o il Pino nano: che Natale sarebbe se in una casa non ci fosse “l’albero” per eccellenza? Ed ecco allora i piccoli pini o gli abeti verdissimi da addobbare per la festa, resistenti ed affascinanti, belli e ricchi non solo a Natale ma anche dopo, quando sarà possibile trasferirli su balconi o terrazzi per conservarli a lungo, magari fino al 25 dicembre del prossimo anno!

Conosciuta anche come Elleboro, passiamo ora alla Rosa di Natale, un’altra pianta resistente al freddo, semplice da conservare poiché non richiede particolari cure. Sboccia proprio in questo periodo, e i suoi sono meravigliosi fiori bianchi che ricordano la forma della rosa canina. Nel linguaggio dei fiori, il suo significato è quello della rinascita e della purezza, ed è quindi molto indicata per chi si appresta a cominciare una nuova fase della propria vita.

Inseriamo in questo elenco anche una bella pianta grassa, il Cactus di Natale, con una fioritura considerata tra le più spettacolari fra le invernali, tanto da rubare quasi la scena alla celebre Stella, di cui parleremo dopo. Sboccia al suo massimo fulgore proprio nei giorni intorno alla Festa, con grandi petali carnosi di colore dal rosso al rosato. Consigliata, come tutte le piante grasse, a chi non ha troppo tempo, o abilità, da dedicare alla loro cura.

Come non citare, poi, l’Agrifoglio, tra le piante natalizie più conosciute, utilizzata spesso, oltre che per decorazioni beneauguranti sulle porte delle case, anche come centrotavola e per composizioni varie, come simbolo di fertilità e buon auspicio per il futuro. La sua particolare conformazione, con le fronde acuminate, volendola regalare, potrebbe intendersi come un’allusione alla “spinosità” del carattere del destinatario…Attenzione, quindi, a giocare un po’ con ironia e fortuna!

Perfetta per le occasioni importanti, vogliamo annoverare anche l’Orchidea fra i fiori di Natale, pur se forse non totalmente della tradizione del periodo. E’ una pianta dal fascino particolare, che esprime eleganza e amore e, come tale, perfetta nel suo linguaggio per una Festa così importante.

Abbiamo infine lasciato per ultima la protagonista principale di questi giorni, la Stella di Natale: simbolo delle feste natalizie, si dice sia una pianta che porta fortuna a chi la riceve. Dai fiori tipici con colori intensi e sgargianti, è conosciuta anche col nome di Poinsettia, e, con qualche attenzione, è in grado di rifiorire anche dopo il periodo natalizio. In particolare, segnaliamo la specie forse più particolare, la Stella di Natale Princettia (su Bakker.com trovate delle bellissime varietà), capace di stupire con i suoi colori insoliti e cangianti, dal rosa tenue al fucsia più intenso, e con la sua ramificazione fitta e molto scenografica, ottenuta in Giappone, in tempi recenti, dall’ibridazione della classica Stella.

E’ caratterizzata dalla sua crescita più compatta, con maggiore ramificazione rispetto alla pianta tradizionale, ed è disponibile in quattro diverse sfumature di colore rosa, “Soft Pink”, “Dark Pink”, “Hot Pink” e “Pink”. Può essere coltivata a temperature più basse rispetto alle altre Stelle, riuscendo addirittura a vivere all’aperto anche intorno ai 5°. Sempre gradita quando si riceve, è considerata particolarmente adatta per ringraziare la padrona di casa di un piacevole invito natalizio.
(Articolo promozionale)