Published On: Lun, Set 25th, 2017

Più Russia in Liguria: aumentano gli arrivi turistici dall’est

Nell’ultimo anno la Liguria è riuscita a incrementare i flussi turistici dalla Russia, grazie anche ai rapporti che la giunta regionale ha intrapreso con il governo moscovita.
Pensiamo che l’accordo firmato da Regione Liguria con Mosca possa sviluppare anche un’idea nuova di connessione aeroportuale tra la città di Mosca e di Genova, che potrebbe diventare un hub mediterraneo per i transiti di turisti che arrivano dai Paesi dell’Est. Le sinergie che la Liguria può sviluppare con Mosca sono molteplici, in particolare nell’alta tecnologia e nell’energia. La Russia, negli ultimi anni, ha fatto incredibili passi avanti nell’innovazione: è strategico quindi tenere sempre vivo il dialogo con questo Paese, per altro tradizionalmente legato a Genova. Siamo in attesa che finalmente crollino le ultime barriere nei confronti della Russia, che abbiamo sempre criticato perché penalizzano il nostro sviluppo economico. Genova può svolgere un ruolo di cerniera fondamentale tra tutti i mercati e quindi dare opportunità di sviluppo alle imprese del nostro territorio come porta d’ingresso per il mercato europeo e come sbocco per quelle imprese europee che vogliano dialogare con altri mercati”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi a margine della firma dell’accordo di collaborazione per l’interscambio culturale ed economico Liguria – Mosca insieme al Ministro capo dipartimento per le relazioni economiche internazionali di Mosca Sergey Cheremin  a Palazzo Ducale.

Chiesa di Cristo Salvatore, Sanremo