Published On: Lun, Apr 10th, 2017

Porto di Chiavari: Tigullio shipping paga 900.000 al Comune

Il Comune ha icassato 900.000 euro dovuti da Tigullio Shipping, in più vi sono gli interessi relativi all’ultima rata del canone ricognitorio che la società Tigullio Shipping avrebbe dovuto versare già alcuni anni orsono. Il sindaco Levaggi afferma:
A differenza dell’amministrazione precedente, siamo riusciti a recuperare integralmente la somma di un milione e mezzo di euro ereditata come residuo passivo e possiamo dire, con orgoglio, che la vicenda porto è ormai praticamente chiusa. Già da domani il nostro Responsabile del procedimento ritirerà la richiesta di decadenza di concessione che era stata avviata. Le dune, la passeggiata a mare e la spiaggia sono così state definitivamente consegnate all’amministrazione comunale. Il porto, al di là del fatto che necessiti di alcuni interventi di finitura dal punto di vista del project, ci è stato consegnato totalmente già da alcuni mesi e da oggi si chiude la vicenda del canone ricognitorio: si tratta, indubbiamente, di un grande successo della nostra amministrazione“.

Il Comune di Chiavari inoltre informa che sono stati installati 38 nuovi cestini gettacarta, dotati di posacenere. Sono inoltre stati predisposti 8 nuovi bidoni per la raccolta dei farmaci scaduti e 20 per la raccolta di pile esauste.

Prolungamento diga e restyling del porto di Chiavari