Published On: Mer, Feb 24th, 2016

Possibile e Rete a sinistra contro la Cassa integrazione in Fincantieri: “misura punitiva”

Facendo seguito all’incontro di Martedi’ 16 Febbraio c.m. presso lo stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso, tra le Rappresentanze Sindacali e l’Onorevole Luca Pastorino (Possibile) ed il Consigliere Regionale Gianni Pastorino (Rete a Sinistra) sono state presentate due interrogazioni, una livello Regionale ed una Nazionale alla Camera dei Deputati rivolta al Ministro dello Sviluppo Economico.

Di seguito riportiamo il testo di entrambe:

Alla Ministra dello Sviluppo economico,
Premesso che:
Il 7 marzo avranno inizio tredici settimane di cassa integrazione ordinaria nello stabilimento di Fincantieri di Riva Trigoso, che coinvolgeranno un massimo di trentacinque dipendenti fino al 5 giugno. Nei fatti, la cassa integrazione dovrebbe riguardare quindici lavoratori.

La cassa integrazione arriverà a seguito del fallimento delle trattative con le rappresentanze sindacali su un complesso di misure alternative, dopo che l’azienda ha proposto l’aggiunta di un’ulteriore clausola inerente lo smaltimento di permessi annuali retribuiti e ferie arretrate, che è stata rigettata dai lavoratori in modo quasi unanime.

L’applicazione della cassa integrazione appare incongrua a fronte del livello di produzione e del carico di lavoro dello stabilimento di Riva, in particolare in seguito alle nuove commesse del Programma navale 2015: testimonianze dei sindacati riferiscono che in alcuni reparti sia pure stato chiesto ai lavoratori di non prendere ferie.

Per sapere se: 

Sia informata dei fatti esposti e come spieghi l’evidente incongruenza dell’applicazione della cassa integrazione;

Intenda assicurare il massimo impegno suo e del Governo nei confronti di Fincantieri—in particolare, quali passi concreti abbia intenzione di muovere—per garantire la razionalità delle scelte industriali dell’impresa e salvaguardare la massima produttività dello stabilimento di Riva Trigoso e il diritto al lavoro dei suoi dipendenti.

Luca Pastorino – Deputato Possibile

Contestualmente è stata presentata in Consiglio Regionale da Gianni Pastorino la seguente Interrogazione che verrà discussa in Aula in data Primo Marzo 2016:

CONSIGLIO REGIONALE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA LIGURIA

 Consiglio  SEDE I.R.I.  (EX ART. 118 DEL REGOLAMENTO INTERNO)

Sulla cassa integrazione richiesta da Fincantieri

Premesso che il giorno 26 gennaio durante un incontro con le RSU, l’azienda rendeva nota una prospettiva di “scarico” di lavoro per le officine “navale” e “meccanica”, del cantiere di Riva Trigoso, per un numero equivalente a nove unità, solo in questi due. Preso atto che nel successivo incontro datato 11 Febbraio, l’azienda ha presentato alle RSU una richiesta di Cassa Integrazione per trentacinque unità su tutti i reparti del Considerato che da poco tempo, l’azienda ha beneficiato di commesse da parte dello Stato per 6,3 miliardi di euro, che dovevano garantire, non solo la continuazione di un settore vitale per la nostra economia, ma anche un tentativo di espansione. Il cantiere di Riva Trigoso occupa circa 670 dipendenti diretti e 700 addetti di ditte esterne che contribuiscono per il 60% alla realizzazione della nave. Ci pare quanto mai singolare che un’azienda che riceve queste commesse, con una forza lavoro così grande, non riesca ad assorbire un piccolo periodo di “scarico” di lavoro per un numero così esiguo. Non vorremmo che la richiesta di Cassa Integrazione, sia una mossa strategica atta a modificare le normali relazioni sindacali e ad attuare una certa forma di pressione. 

TUTTO CIO PREMESSO E CONSIDERATO SI INTERROGA LA GIUNTA E L’ASSESSORE COMPETENTE 

  • Se non si ritenga opportuno intervenire, per interloquire con l’INPS, relativamente alla correttezza di una richiesta aziendale, che pare utilizzare gli ammortizzatori sociali (CIGO) per riorganizzazioni interne e non per il loro scopo precipuo, che è quella di supportare le aziende in periodi di crisi.
  • Se non ritenga interloquire con l’azienda, per appurare se non sussista una volontà precisa di turbare le normali relazioni sindacali.

 

 Il Consigliere Regionale Gruppo Consiliare rete a Sinistra Giovanni B. Pastorino

 

Fincantieri panoramica navi

Fincantieri panoramica navi

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>