Published On: Lun, Apr 28th, 2014

Presentata la lista civica Donadoni sindaco – Insieme per la città

Paolo Donadoni cambia direzione alla propria campagna elettorale, avendo avvertito il rischio delle troppe “parentele politiche” che gli sono state assegnate -a torto a ragione. Per esempio quella col sindaco uscente De Marchi, e quella con Forza Italia (che lo appoggia ufficialmente, ma contro la sezione di F.I. di Santa Margherita ligure, schierata per Jolanda Pastine).

Scrive Donadoni: “La nostra impronta di totale apertura al metodo del confronto ci porta pertanto a riaffermare l’indipendenza della Lista Civica, nel suo insieme, da qualsiasi ingerenza esterna.”

Sono 12 i componenti della lista Donadoni sindaco – Insieme per la città. Si tratta di:
Emanuele Cozzio, Betti Tassara, Nicolò Cendach, Carmela Pinamonti, Alberto Balsi, Pinuccio Fois, Valerio Costa, Maurizio Tuseo, Patrizia Marchesini, Andrea Bernardin, Linda Peruggi, Rino Bosi.

“Per scegliere i componenti ho seguito un criterio di onestà intellettuale e chiarezza di rapporti. Non ho chiesto a nessuno per che partito vota, dato che a livello locale non contano i partiti ma le persone. Ho detto a ognuno di essere – semplicemente – se stesso.”

Esclusa la guerra per le cariche da regalare agli amici (nell’Ente Parco, villa Durazzo etc.): non ci sarà questo tipo di mercanteggiamenti, mentre invece assessorati e le deleghe verranno attribuiti esclusivamente ai 12 componenti della Lista Civica

Se passerà la linea del confronto tra liste civiche senza paraocchi di partito, la battaglia resterà aperta a Santa Margherita sui contenuti e sui programmi.
Però da un lato i cittadini sono ormai diffidenti sui programmi, perché un conto sono le parole, un conto i fatti. Inoltre in questa tornata elettorale si vedono troppo spesso (non parliamo ora solo di Santa Margherita ligure) delle culture politiche ancora troppo vecchie e Novecentesche, con la conseguenza di probabili malfunzionamenti nella gestione degli Enti locali e nella realizzazione delle politiche pubbliche. Ciò è purtroppo vero per tutti gli schieramenti, vecchi e nuovi: restano da valutare le persone, sotto il profilo dell’onestà in primo luogo, ma anche sotto quello della competenza e conoscenza della macchina pubblica.
lista civica donadoni

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. alfy ha detto:

    Emanuele Cozzio, Alberto Balsi, Pinuccio Fois, Maurizio Tuseo, Andrea Bernardin … Se non e’ una minestra riscaldata questa non so cosa lo puo’ essere. TUTTA GENTE CHE HA FALLITO E SI RIPRESENTA SENZA UH MINIMO DI DIGNITA’.
    SPERO CHE I SAMMARGHERITESI NON SI FACCIANO ABBINDOLARE DA QUESTA GENTE!!!!

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>