Published On: Ven, Mar 23rd, 2012

Presentata la lista del PD, per Viarengo sindaco


Presentata questo pomeriggio a Chiavari la lista del Pd per Getto Viarengo  candidato sindaco. Mauro Ferretti, docente e segretario del Pd di Chiavari, ha precisato che la  lista è formata da professionisti, ognuno esperto di uno specifico settore.
“Una lista che è un racconto realista -non un fantasy- della città di Chiavari, con 16 autori (i candidati consiglieri), e un unico punto di riferimento: Getto Viarengo, storico e figura di riferimento della cultura cittadina da 40 anni. Missione: Restituire futuro a Chiavari.

Non è retorica, ribadisce Ferretti: Leghiamo le parole a un programma costruttivo e innovativo, in grado di dare alla città lo slancio economico di cui ha bisogno (come ha sottolineato più di un candidato), mantendo l’identità e la connotazione per l’equità sociale che sono il tratto distintivo del partito.

Le parole non bastano: il Pd è un partito in cui si discute molto, è vero. A Chiavari parliamo molto, per decidere.

Le persone del PD lavorano per l’oggi e per il futuro. Si deve restituire a Chiavari il ruolo di autorevolezza perso in Regione e in Italia.

Sì al binomio associazioni e commercianti. Entrambi hanno creato eventi e iniziative che hanno evitato che la città si fermasse.

Aree Lames e Colmata: No al pasticciaccio brutto del progetto di Agostino figlio (prezzato 1,7 milioni). Quanto alla Colmata, il bando del Comune è scaduto da anni… Ma quale sindaco del fare?

Proposta del marchio Chiavari.

Getto Viarengo: Per noi non ci saranno cittadini al servizio degli affari, ma affari al servizio dei cittadini.

La questione morale a Chiavari è pesante: finora il sindaco ha sempre rifiutato una discussione pubblica con gli altri candidati. Peccato, gli avrei rivolto qualche domanda proprio sugli affari e la trasparenza.

LA LISTA
Connotati: basata sulle competenze; nessun transfuga da altri partiti: solo indipendenti o persone del partito democratico.

Ferretti e Viarengo ribadiscono che
Non ci sarà spazio per le combriccole di affaristi malavitosi (riferimenti ad Agostino, citando il dispositivo della seconda sentenza di condanna al sindaco uscente).

I nomi
Angiuoni Anastasia (insegnante scuola dell’infanzia; Augusti Alberto (Imprenditore del settore energie rinnovabili); Bellomo Sara (Avvocato); Borelli Carmine (studente e rappresentante studenti della Provincia); Cama Lino (imprenditore); Careda Cecilia (ingegnere e diplomata al conservatorio); Clemente Franco (pensionato Asl4); Diena Giuseeppina (Servizi sociali comune Sestri Levante); Elter Franco (Geologo e docente universitario); Mignone Grazia (insegnante); Nitti Giulia (impiegata settore sociosanitario); Pane Maurizio (bibliotecario); Possagnolo Barbara (imprenditrice e manager nel settore della comunicazione); Rezzoagli Matteo (vicedirettore Confesercenti Genova); Sanguineti Ornella (medico); Stagnaro Alessandra (Cgil Chiavari).

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>