Published On: Sab, Apr 27th, 2013

Presentata la lista “Natura Lavoro Storia” per Rossignotti

Presentata questa mattina a Sestri Levante la lista civica “Natura Lavoro Storia” per Rossignotti sindaco.  E’ la terza lista a sostegno del noto imprenditore di Sestri Levante, dopo Segesta Domani e Patto per Sestri.

Due le parole d’ordine che si potrebbero trarre dall’intervento di presentazione fatto da Giacomo Rossingotti:
Sestri città aperta” (nel senso di “città trasparente”) e “Stop al sacco della città“.
Rossignotti ha respinto le accuse di aver dato vita a liste che vedono la presenza di ex politici di schieramenti politici molto distanti (per esempio ex di Rifondazione comunista con ex del Msi). “Non si tratta di inciuci né di ammucchiate: l’impegno primario è al contrario quello di uscire dalla gabbia degli interessi di parte e di partito per privilegiare gli interessi della città: questo è il senso del patto siglato tra persone diverse con cui si discute anche molto ma sempre positivamente“.
Per esempio Rossignotti ha citato i lotti delle vecchie aree Fit: “Esempio di commistione tra diverse aree politiche della città… Un inciucio da manuale Cencelli, con una parte più piccola da destinare al centrodestra e una più grande al centrosinistra“.
E’ pertanto necessario chiudere le ferite per dare alla città una prospettiva ampia, che guardi lontano per la città che verrà e che ponga più attenzione alle periferie, dove c’è chi vuole mettere mano alle colline“.

Altro punto messo a fuoco: la discarica comunale. “Un’altra opera dell’ex sindaco Chella -che ora tuona contro i suoi successori-. La ‘sua’ discarica costa più che il trasporto a Scarpino per il comune di Chiavari, che negli ultimi anni ha ridotto i suoi costi di smaltimento, mentre a Sestri lo smaltimento per tonnellata di Rsu è passato da 156 euro a oltre 380 euro“.

Un comune “non può chiudere il bilancio con un avanzo di 3,8 milioni: così si dà l’impressione di non aver speso per le necessità che sono tante, e di voler spendere per le opere faraoniche“.

La lista dei candidati a consigliere è questa:
Antonietti Angela, insegnante; Bertella Paolo, geometra; Canepa Mauro, artigiano
Castagnola Mauro, ex ispettore RINA; Castelletti Lara Medico neuroradiologo; Demartis Mara, docente;
Navone Bianca Maria (detta Mabi), artista; Nicolini Luigi, impiegato Atp; Ocule Antonio, Guardia giurata
Taddei Milena, commessa; Tirelli Maria Angela; Verzì Vittorio M. Giovanni, disoccupato; Carli Valerio, dipendente Fincantieri.

Candidati Natura Storia Lavoro per Rossignotti

Candidati Natura Storia Lavoro per Rossignotti

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Rino ha detto:

    Ocule,il nipote del vecchio Sindaco che tanto bene operò negli
    anni dal 1945 al 1964,se non ricordo male. E’ stato il Sindaco che ha operato durante e nell’immediato dopoguerra, fra mille difficoltà(n.d.r.). Tant’è che il Comune per i meriti acquisiti dallo stesso sul campo,gli ha dedicato, giustamente,una sala del palazzo comunale. Mi auguro che il discendente sia come l’avo,dal quale non abbia preso solo il cognome. Certo che buon sangue non mente!

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>