Published On: Sab, Mar 31st, 2012

Presentata “La Rapallo che Cerchi”, programma modificabile sul web

Share This
Tags

RAPALLO. Dice “basta a una Rapallo delle pacche sulle spalle” Antonella Cerchi, candidata sindaco della coalizione di centrosinistra (formata da Pd, Sel, Fds e Verdi) che ieri mattina ha presentato la lista civica in appoggio alla sua candidatura.

Siamo si­curi che tutti i 30 mila rapallesi ab­biano quella pacca sulle spalle? – prosegue la Cerchi – Una Rapallo dove non si vedano più vie private trasformate in vie pubbliche, solo perché lì abita qualcuno dei soliti noti, con il Comune che garantisce così asfaltature e manutenzione».Si sofferma poi su alcuni punti ritenuti fondamentali quali parchi gioco in cui i bambini possano giocare senza pericoli e senza smog, garantire dignità agli anziani, risolvere il problema del traffico con un parcheggio d’interscambio al Poggiolino e l’eliminazione dei parcheggi in via Mameli sostituiti da un park interrato sotto al campo Macera e la rimozione integrale della copertura del torrente San Francesco “perché se oggi arrivasse qui una bomba d’ac­qua, come per il rio Ferreggiano a Genova, le conseguenze sarebbero infinitamente più drammatiche“.

Infine alcune accuse e proposte sul bilancio cittadino. Accuse di irresponsabilità rivolte all’Amministrazione uscente, che con berlusconiana strategia avrebbe fissato aliquote IMU bassissime pur in assenza di regolamenti attuativi e senza considerare la regola di solidarietà prevista per i Comuni più ricchi e virtuosi come quello di Rapallo che, dovendo aiutare cittadine in difficoltà, correrebbe “il rischio di veder saltare il bilancio“. Come interverreste sull’economia di Rapallo? “Pensiamo al bilancio par­tecipato, al referendum, alla delibe­ra popolare che già esiste in tante cit­tà d’Italia“.

Prima di presentare i quindici candidati la Cerchi annuncia che il programma completo della coa­lizione sarà consultabile per una decina di giorni sul sito www.antonellacerchi.it, dove potrà essere arricchito con i suggerimenti dei cittadini prima di inviarlo in stampa.

Riportiamo di seguito la lista candidati in ordine alfabetico:

  • Alessandra Abbà (mamma e imprenditrice turistica)
  • Massimiliano Amantini (impiegato, istruttore sportivo)
  • Pierluigi Biagioni (bancario in pensione – ambientalista)
  • Manuela Chiccoli (mamma, consulente pubbliche relazioni)
  • Elisabetta Crema (mamma, impiegata)
  • Elena Dussoni (mamma, commerciante)
  • Nicolò Fiaccone (universitario)
  • Giorgio Gianello (pensionato e volontario)
  • Andrea Loi (commercialista)
  • Valentina Paradisi (mamma, nonna, architetto)
  • Rocco Maurizio Perre (artigianio edile)
  • Luca Pini (commercialista)
  • Marco Tomassetti (tecnico Asl – ambientalista)
  • Silvana Vernazza  (funzionario – ambientalista)
  • Arben Zhupa (imprenditore edile)

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>