Published On: sab, Feb 10th, 2018

Presentati a Chiavari i candidati PD nel Tigullio e nella Riviera di Levante

Presentati questa mattina a Chiavari i candidati del PD nella Riviera di Levante (collegi proporzionali e uninominali liguri).
Erano presenti, tra gli altri, Raffaella Paita -candidata alla Camera dei Deputati plurinominali, nell’area compresa tra Sarzana e Genova fino alla Lanterna, il senatore Vito Vattuone, Rosaria Augello (uninominale a Genova e proporzionale a Rapallo), Massimo Caleo (uninominale Camera). Organizzazione e presentazione affidata al segretario Alessio Chiappe. Presenti i sindaci Pd del Tigullio.

I temi affrontati
“Può un moderato votare Forza Italia, ma poi di conseguenza dare il suo voto a Salvini o alla Pucciarelli?”
– “La Regione col centrodestra sta destrutturando i servizi: la ASL4 funziona bene, ma hanno potenziato gli uffici mentre il Pronto Soccorso di Lavagna resta al palo”.

Vito Vattuone, candidato al Senato: “Aziende e Terzo Settore ci dicono di continuare così, perché abbiamo lavorato bene. Noi abbiamo dalla nostra la credibilità dei fatti, contro le parole e i misfatti degli anni berlusconiani. …Per la Sicurezza -se ricordate bene, ai tempi di Berlusconi le auto della polizia non avevano nemmeno la benzina. Infatti quiei governi avevano tagliato 3 miliardi alle Forze di polizia. Noi  abbiamo investito 7 mld! Non facciamo dichiarazioni alla Salvini: siamo andati ad agire in Libia e andremo in Niger. 
La legge navale è stata importantissima: 5,4 mld investiti. Fincantieri ha realizzato 1,2 miliardi di ricavi soltanto in Liguria, dopo la capitalizzazione fatta in Borsa. 1,2 mld sono 5 miliardi di indotto in Liguria, con 13.000 persone coinvolte nel processo di produzione, tra diretti e indiretti. I 5 Stelle ci hanno insultato: volevano i traghetti veloci, che non avevano mercato…”
A Caperana, poi, andrà il Simulatore di Cyber Seurity, che è unico in Europa (a parte un altro minore in Estonia) Coinvolte molte imprese. Arriveranno corsisti da tutta Europa a Chiavari…”

Alcune note biografiche

Rosaria Augello
59 anni, sposata, mamma di due figli, Manuele ed Enrico. Lavora da sempre nelle ferrovie come specialista tecnico amministrativo, e da circa 10 anni è presidente del Dopolavoro Ferroviario di Genova, una splendida realtà in cui ha imparato il grande valore del volontariato e della forza delle persone. Da sempre impegnata nel sociale, oltre che nel sindacato Filt-Cgil in cui ha portato avanti tante battaglie.

LIGURIA 2 GENOVA LA SPEZIA:

Raffaella Paita
43 anni, è sposata e ha un figlio. Attualmente capogruppo PD in Regione Liguria. Membro della Direzione Nazionale del Partito Democratico. Giornalista pubblicista, nei primi anni novanta è stata segretaria provinciale e poi regionale della Sinistra Giovanile, dal 1997 al 2002 capogruppo del PDS del Consiglio Comunale della Spezia, e dal 2002 al 2007 capo di gabinetto del sindaco della Spezia. Dal 2007 al 2010 è stata assessore alla Spezia. Nel 2010 eletta con più di 9.000 preferenze consigliere regionale della Liguria e ha assunto il ruolo di capogruppo del Partito Democratico. Nell’ottobre dello stesso anno è entrata a far parte della Giunta regionale.

Vito Vattuone
59 anni, è sposato e ha due figlie. Dal 1993 al 2004 sindaco di Casarza Ligure. Dal 1997 al 2007 consigliere provinciale.
E’ stato fondatore e Presidente dell’Assemblea costituente regionale Ligure del Partito Democratico. Consigliere Regionale dal 2008 al 2010.
Eletto senatore il 24 febbraio 2013 Capogruppo PD Commissione Difesa, Membro della Comitatoparlamentare Schengen, Europol e immigrazione e Membro della Delegazione parlamentare italiana presso l’Assemblea parlamentare della NATO. Attualmente è segretario regionale del PD Liguria.“

Rosaria Augello, candidata a Genova e Rapallo