Published On: Ven, Mar 21st, 2014

Presentati ieri i candidati per “L’altra Europa con Tsipras”

presentazione candidati per L'altra Europa con TsiprasSESTRI LEVANTE. Ieri sera al Circolo Arci Randal di Sestri Levante si è parlato di “Europa: ECOnomia e Sviluppo ECOsostenibile” con Giuliana Sgrena, Lorena Lucattini e Nicolò Ollino, candidati per la lista “L’altra Europa con Tsipras” alle elezioni europee. L’incontro è stato promosso dal comitato unitario “L’altra Europa con Tsipras Tigullio/Golfo paradiso”, che ha allestito per l’occasione un banco di raccolta firme. Interessante intervento quello di Sgrena, giornalista e inviata di guerra per Il Manifesto e Die Zeit rapita il 4 febbraio 2005 dall’Organizzazione della Jihad islamica mentre si trovava a Baghdad (Iraq) per realizzare una serie di reportage per il suo giornale. Fu liberata dai servizi segreti italiani il 4 marzo, in circostanze drammatiche che portarono al suo ferimento e all’uccisione di Nicola Calipari, dirigente dei servizi di sicurezza italiani che la stavano portando in salvo.

Giuliana Sgrena ai microfoni di Radio Randal“Cambiare questa Europa è possibile – ha detto la giornalista -. Non possiamo pensare di continuare in un’Europa capace solo di tagliare i beni primari: la Grecia è stata massacrata, mentre in Italia 9 milioni di persone non possono nemmeno garantirsi le cure mediche. Tsipras ci permetterà di affermare il nostro ruolo di paese mediterraneo in Europa, confermando la nostra identità mediterranea, da cui non si può prescindere, facendo così assumere all’Europa ad esempio la questione dell’immigrazione. E’ un’Europa che garantisce la circolazione dei capitali, ma non delle persone; basata sulla moneta e non sui diritti. L’Europa non può continuare ad essere un gendarme della Nato: bisogna trasformarla in luogo di pace e solidarietà, iniziando a tagliare le spese militari, rilanciando una politica di sviluppo e non di austerità. Abbiamo patito tagli e spese, e per di più abbiamo perso posti di lavoro: ripartiamo da una riconversione ecologica della nostra industria, da investimenti sul patrimonio culturale del nostro paese”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>