Published On: Ven, Set 15th, 2017

Presentato il progetto per la messa in sicurezza dell’area portuale di Sestri

Di seguito il Comunicato dell’Amministrazione comunale sui lavori preventivati nell’area portuale della città.
Secondo noi (e anche alcuni pescatori ed ex pescatori), la fase del “Lotto 1” prolungamento testata molo di sopraflutto per 15 m.- richiede una valutazione più approfondita. Per esempio il prolungamento potrebbe essere voltato verso nord est, e dotrebbe valutare il rischio di un limite alla corrente interna al golfo della baia, per evitare un maggiore insabbiamento di quanto (spesso fanghiglia) arriva da Lavagna e dalla foce dell’Entella. Bene il resto, ma sarebbe il caso di affiancare questi lavori con la realizzazione di pontili galleggianti per rendere più ordinato ed efficiente lo specchio portuale nel periodo estivo.

Facendo seguito agli incontri con Regione Liguria avvenuti nei primi mesi del 2017, dopo gli eventi
meteorologici che hanno colpito la nostra rada portuale, nel pomeriggio di ieri il Sindaco di Sestri
Levante Valentina Ghio con l’Assessore al Demanio e ai LL.PP. Giorgio Calabro’, insieme a tecnici
regionali e comunali ha incontrato l’Assessore regionale alla pesca Stefano Mai, per presentare i lotti
funzionali del progetto per la messa in sicurezza della porzione della rada portuale destinata in via
prevalente alla pesca professionistica.
L’Amministrazione Comunale di Sestri Levante ha completato la progettazione definitiva
degli interventi finalizzati ad un progressivo miglioramento delle condizioni di sicurezza del porto di Sestri
Levante. Il Progetto definitivo dei “Lavori di manutenzione straordinaria e di miglioramento della
sicurezza della pesca professionistica nel Porto di Sestri Levante”, è in fase di approvazione per poi
essere sottoposto a bandi al fine di reperire finanziamenti e risorse per la sua realizzazione. Data la sua
elevata entita’ economica il progetto e’ stato concepito per poter essere finanziato e realizzato in lotti
funzionali distinti e singolarmente funzionali. Gli interventi previsti sono costituiti da:
Lotto A – potenziamento dell’impianto di illuminazione, installazione di impianto di
videosorveglianza e webcam, installazione di nuovi punti di rifornimento acqua e energia elettrica dotati
di sistema di erogazione servizi prepagato, posa di massi a rinforzo della mantellata esterna in
corrispondenza del tratto di banchina destinata alla pesca professionistica per un importo di euro
200.000. Tale intervento verrà presentato al bando FEAMP 2014/20 mis. 1.43 Porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta e ripari di pesca in scadenza il 30 Settembre p.v.;
Lotto 1: prolungamento testata molo di sopraflutto per 15 m al fine di dare protezione
all’approdo dai venti di tramontana e maestrale per un cifra complessiva di 4.160.000 euro;
Lotto 2: rifiorimento della mantellata esterna del molo di sopraflutto nella parte in massi
artificiali (tratto di circa 90 m verso la testata), per importo di 1.200.000 euro;
Lotto 3: rifiorimento della mantellata esterna del molo di sopraflutto nella parte in massi
naturali (tratto di circa 175 m ) per importo di 1.700.000 euro.
Le risorse complessive del bando a livello regionale non consentono la presentazione dell’intero
progetto ma solo del lotto A, pertanto nell’incontro di ieri con l’Assessore Regionale alla pesca, il Sindaco
ha chiesto sostegno alla Regione per reperire ulteriori fondi di finanziamento da altri canali quali la
protezione civile e lo sviluppo economico per completare l’insieme degli interventi.

Porto di Sestri