Published On: Lun, Dic 19th, 2016

Presepi di Praga e arte di Natale al Lascito Cuneo di Calvari

“La magia del Presepe” Mostre di Natale al Lascito Cuneo di Calvari

Con l’iniziativa “Mostre di Natale” il Centro Culturale Lascito Cuneo di Calvari intende aggiungere una nota particolare alla rassegna dei Presepi che si svolge in Fontanabuona dal 25 dicembre a tutto gennaio. Lo fa proponendo quattro esposizioni legate ad un unico tema, la Natività, che pur interpretata in modi diversi sa sempre suscitare col suo fascino intense emozioni.

La prima delle quattro mostre trae origine da una raccolta di Presepi di carta che Mauro Pierluigi, un collezionista chiavarese, è riuscito a costituire recandosi più volte a Praga alla ricerca di queste singolari espressioni d’arte popolare, frutto di un’antica tradizione boemo-morava che non è mai venuta meno.  Si tratta di pezzi unici o rari, difficili a reperirsi integri sia perché realizzati con materiale di poca consistenza sia per la facilità di smarrire qualche figura.

La seconda mostra è formata da una scelta di fotografie riprese parecchi anni or sono dal mai dimenticato Mario Barbagelata per documentare le molteplici rappresentazioni della Natività nelle chiese partecipanti al concorso “Presepi in Fontanabuona”. Sarà un modo per rivivere l’impegno che i “presepisti” hanno dedicato fin dal 1988 alla realizzazione, in molti casi, di vere opere d’arte.  Con queste immagini ce ne saranno altre che mostreranno le bellissime statuine di un antico Presepe della chiesa di Verzi.

La terza è una piccola raccolta di “minipresepi”, esemplari unici anche questi, dovuti all’abilità e al paziente lavoro dedicato a interpretare in miniatura il grande evento della nascita di Gesù.

Il quarto motivo di interesse di queste mostre è un “Bambinello” donato al Lascito Cuneo da una signora genovese di origine fontanina, Luciana Ferrera.  E’ un’opera pregevole, che risale alla fine del ‘700-primi dell’800, realizzata usando cera colorata , un sistema che consente di riprodurre plasticamente le figure rendendole anche nel colore più vicine al naturale.

Le quattro piccole mostre, riunite sotto il titolo “La magia del Presepe”, hanno come simbolo comune la Capanna  della Natività, che per oltre due decenni è stato il semplice e originario emblema del concorso “Presepi in Fontanabuona”.     Chi vorrà cogliere questa occasione venendo al Lascito Cuneo potrà anche visitare la Sala Ricordi e il Museo delle Memorie locali ed eventualmente acquistare pubblicazioni di sicuro interesse per la conoscenza del territorio.

L’inaugurazione e la presentazione delle mostre avranno luogo lunedì 26 dicembre alle ore 15.  Le visite vsaranno possibili ogni giorno, escluso Capodanno, fino a domenica 8 gennaio dalle 15 alle 18.

L’organizzazione è dovuta agli Amici del Lascito Cuneo con la collaborazione della Pro Loco di San Colombano Certenoli e il sostegno dei benemeriti “Cavalieri dell’Asino d’Oro”.