Published On: Lun, Gen 20th, 2014

Primarie del centrosinistra a Casarza ligure: vince Obertello

Come avevamo anticipato, si sono svolte domenica 19 gennaio le primarie per il candidato sindaco del centrosinistra di Casarza ligure, Comune dove si voterà alle amministrative di primavera.
Ha vinto Federico Obertello, avvocato ed esponente del Partito Democratico, che ha ottenuto 201 preferenze sui 313 votanti nei due seggi aperti (uno a Francolano e uno nella ex sede della Comunità Montana).

La seconda candidata Maria Cristina Barzacchi (che nelle ultime elezioni comunali di Sestri Levante era candidata con Sel) ha comunque ottenuto un lusinghiero risultato, con 109 preferenze (una scheda bianca e due nulle). A Casarza ligure infatti è molto radicata la presenza dell’ala di sinistra dello schieramento guidato dal Pd, grazie alla vasta popolarità di cui godeva l’indimenticato medico Federico “Ico” Martellacci (che anche noi di Tigullio News ricordiamo come uomo, dottore e politico col cuore in mano), e per la presenza di Walter e Giacomo Conti, storici rappresentanti dell’area del Manifesto-Pdup prima e di Rifondazione comunista poi.

Per altre info, vedere il sito www.insiemepercasarza.net.

Lo scorso venerdì 10 gennaio Barzacchi e Obertello si sono confrontati su una serie di temi riguardanti la città: ambiente, acqua e rifiuti; sociale, scuola, servizi alla persona; urbanistica e territorio; tasse e funzionamento della macchina amministrativa, priorità da affrontare nei primi 100 giorni di mandato. “L’ambiente è diventato un’emergenza a causa di questa Amministrazione, che ha messo in campo una politica ambientale completamente sbagliata – ha detto Obertello -. La Tares è aumentata del 30% rispetto a pochi anni fa, quando l’assessore all’ambiente sbandierava di aver raggiunto percentuali inverosimili di raccolta differenziata”. Anche per Barzacchi una delle priorità sarà il miglioramento della gestione della raccolta dei rifiuti: “Mi piace parlare di nuova materia, più che di rifiuti, della possibilità di ottenere da essi energia e nuovi posti di lavoro – commenta la candidata -. Si dovrà diffondere una cultura del riutilizzo a partire dai bambini, istituire la raccolta porta a porta e andare verso l’obiettivo “Rifiuti zero””.

Federico Obertello e Maria Cristina Barzacchi

M. C. Barzacchi e F. Obertello

Obiettivo della sinistra di Casarza ligure è battere l’attuale sindaco Claudio Muzio, eletto per l’area di centrodestra.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>