Published On: Mar, Feb 18th, 2014

Primarie per la segreteria Pd Liguria: il gruppo per Cavarra richiederà un’inchiesta

Il gruppo legato al candidato renziano Cavarra richiederà un’inchiesta interna del Pd per alcuni comportamenti irregolari che sarebbero stati tenuti nel corso delle primarie di domenica scorsa, con le quali si sceglievano i delegati per la nomina del nuovo segretario regionale del partito.

Diversi gli episodi contestati:
– Un segretario di sezione non può fare proselitismo per uno dei candidati in lizza;
– a Rapallo il gazebo elettorale sarebbe stato presidiato esclusivamente dai supporter di Lunardon, tra i quali in prima fila ci sarebbero stati Capurro e Antonella Cerchi (la ex candidata alla carica di sindaco che rischia di essere espulsa dal partito, in seguito a questioni economico-giudiziarie). Anche in questo caso le pressioni per il voto a uno solo dei candidati sono considerate indebite e ingiustificate.
– Contestato il voto negato a Pino Sanguineti, candidato della lista civica “Movimento per Lavagna” che potrebbe diventare antagonista a Lavarello (M5S), Caveri (Pd) e Mario Maggi (centrodestra). Sanguineti potrebbe raccogliere i voti di una parte del Pd. Il veto a Sanguineti risulterebbe improprio, dal momento che persino a Gadolla, noto esponente della destra genovese ora non iscritto a nessun partito, è stato concesso il diritto di voto alle primarie.
Simbolo PD

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Il tuo nome... ha detto:

    Bhè esempio a Lavagna oltre che a “cementino” Sanguineti, si sono dimenticati di pubblicizzare l’evento..
    Il seggio di Lavagna era pure a servizio dei Kompagni di S.Salvatore.. su 20.000 abitanti han votato 144.. UN SUCCESSO IN SALSA CAVERI&CHIAPPE!!

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>