Published On: Mar, Mar 15th, 2016

Progetto Gianelli, Carannante indice una raccolta firme

Dopo gli annunci in cui si prospettava un ricorso al Tribunale Amministrativo contro il progetto edilizio del comprensorio Gianelli, approvato lo scorso mese dal Consiglio Comunale di Rapallo, il comitato “Basta Cemento” sta ora passando all’azione concreta. Ne dà notizia Andrea Carannante, portavoce rapallese del Partito Comunista dei Lavoratori associato al comitato, che annuncia una raccolta firme con inizio sabato 19 marzo. Di seguito il testo del comunicato:

“Inizierà sabato la prima sottoscrizione cittadina per evitare l’ennesima cementificazione del territorio rapallese, sotto attacco nuovamente con il progetto Gianelline.

La politica non è stata in grado di fermare l’ennesima operazione di rapallizzazione e cosi facciamo appello a tutti i cittadini perchè contribuiscano, firmando il ricorso al TAR e versando un piccolo contributo per avviare la pratica legale e poter coprirne le spese.

Non cerchiamo finanziatori, ma partecipazione di tutti i cittadini che con un piccolo contributo, anche di un euro possano aiutare il Comitato spontaneo BASTA CEMENTO.”

Andrea Carannante

Andrea Carannante

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>