Published On: Sab, Feb 25th, 2012

Progetto “La casa naturale” presentato oggi a Sestri Levante

SESTRI LEVANTE. Quando funzionalità ed estetica sposano la dimensione empatica, quando la casa diventa il nostro centro benessere, aperto ogni volta che lo desideriamo. Nasce il progetto La casa naturale, un nuovo modo di concepire i progetti d’arredo ricorrendo a cromoterapia e altri dettami della filosofia Feng Shui. Nella sala conferenze del Grande albergo un team tutto al femminile composto dagli architetti Daniela Cantatore e Barbara Borello presenta oggi alle 15,30 questo nuovo progetto volto a creare ambientazioni di forte impatto emozionale, tese a rappresentare la personalità della casa e di chi la vive. ” Chi si affida ad un architetto normalmente lo impegna dal punto di vista funzionale a sfruttare al meglio lo spazio, ad abbellirlo ma non è detto che il risutato sia in armonia con chi ci andrà a vivere in quella casa – commenta Daniela Cantatore – il servizio che offriamo consiste nel recarci sul posto, intervistare i clienti, osservare l’orientamento della casa, la sua esposizione, sia essa già arredata o ancora da terminare”. Una casa dettata non dalle mode o dai consigli delle riviste, ma in sintonia con il cliente, una dimora che non passerà mai di moda:  “intendiamo affiancare alle dimensioni progettuali classiche, ovvero funzionalità ed estetica, anche quella empatica – prosegue Cantatore, che dirige lo studio d’arredamento La maison – attingendo dal Feng Shui possiamo esplorare le energie della casa, instaurare un’armonia tra essa e il cliente attraverso la scelta di colori e materiali”. Il ricorso a consulenti nella scelta di armonizare gli ambienti secondo la personalità di chi andrà ad abitarli o già li vive è molto diffusa all’estero: è frequente che se ne avvalgano le agenzie immobiliari per rendere più appetibili gli immobili, così come i negozi in procinto di aprire al pubblico. “Presenteremo il progetto e allestiremo due diversi arredi, solo uno dei quali assemblato seguendo il concetto di armonizzazione degli ambienti – prosegue Cantatore – così il pubblico potrà provare in prima persona le sensazioni che ne derivano”. Ad affiancare la presentazione anche il Lions Club di Chiavari, che per l’occasione si fa portatore di un’iniziativa benefica a favore della Gaslini band band, associazione impegnata nella preparazione degli alloggi per le famiglie dei piccoli degenti dell’ospedale pediatrico genovese.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>