Published On: Ven, Set 20th, 2013

Promuovere il Museo di Sestri, in Italia e soprattutto all’estero

Il museo Archeologico e della Città rappresenta per Sestri Levante un importante rilancio culturale ed economico. Culturale perché diventa memoria viva e tangibile  della storia delle nostre origini antiche ma anche testimonianza della storia più recente; economica perché si trasforma in occasione per contribuire a rilanciare il turismo, in particolare nelle stagioni così dette morte. Dopo soli 4 mesi e’ prematuro fare bilanci, ma i primi dati sono confortanti : l’inaugurazione di aprile è stata accolta con grande entusiasmo dai nostri concittadini, che hanno apprezzato sia il progetto di un museo moderno sia la possibilità di utilizzare al meglio Palazzo Fascie, un edificio di grande pregio architettonico, finalmente ristrutturato e riconsegnato alla città.

Durante la stagione estiva sono state molte le iniziative organizzate dal Musel, arricchite dalla presenza di numerosi relatori e studiosi, tra i quali non si può non menzionare Philippe Daverio, ormai divenuto un affezionato promoter  di Sestri Levante, il quale ha realizzato un filmato sul nuovo museo, che è insieme una fantastica “cartolina” culle bellezze cultur ambientali di Sestri Levante. Serate musicali, presentazione di libri, divulgative, tutte segnate dall’alta affluenza di sestrini e ospiti.
Credo fortemente nel valore (anche economico) della cultura e in particolare in questo grande progetto. Per questi motivi sto lavorando alla promozione del Musel, attraverso pubblicità, per mezzo della collaborazione con gli albergatori e i tour operator che agiscono sul nostro territorio proponendo pacchetti promozionali, con un’attenzione particolare al grande appuntamento dell’Expo 2015 di Milano.
Dott.ssa Maria Elisa Bixio
Delegato alle attività culturali e promozione del Museo

Elisa Bixio (a dx nella foto) con Valentina Ghio

Elisa Bixio (a dx nella foto) con Valentina Ghio

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>