Published On: Sab, Dic 3rd, 2016

Prosegue la polemica di via Case Sparse a Caperana col Comune di Chiavari

Di seguito riportiamo un comunicato di un gruppo di residenti di Caperana, relativo alle polemiche intercorse col Comune di Chiavari sugli interventi e delibere successive alle frane di via Case Sparse.

“Avendo letto in questi giorni la questione sulla raccolta differenziata [nel centro storico, ndr]  volevamo portare a conoscenza il degrado che vige in Località Caperana Via Case Sparse ( vedi foto allegate) accentuatosi da quando è stato posto il cartello di limitazione  per i veicoli di peso pari o superiore a 7,5 tonnellate. Chiediamo all’ Ill.mo Sindaco e all’Assessore di competenza se i camion che ritirano l’immondizia possono passare o  superano il peso massimo consentito e per cui la spazzatura non verrà più ritirata? Inoltre questo degrado deve immediatamente terminare rimuovendo tutti i bidoni per la spazzatura e posizionandoli all’inizio della strada consortile ad uso pubblico di Via Case Sparse, creando un isola ecologica con la chiave dove solo i residenti possano accedervi . Sul lampione nella curva di San Lazzaro è già posizionata una telecamera con cui si potranno sanzionare eventuali violazioni, come già succede nei Comuni di  Carasco e di San Salvatore.

A nostro parere dovrebbe invece essere sanzionata questa Amministrazione per come gestisce la raccolta della spazzatura che va in contraddizione con l’ articolo 1  e 2 del regolamento Comunale di Chiavari: Titolo I Capo “Pulizia del suolo pubblico”:

Art. 1    Nettezza del suolo pubblico
Tutti i luoghi aperti al pubblico, o soggetti a servitù di pubblico passaggio, debbono essere tenuti costantemente puliti o sgombri da qualsiasi materiale. Fermo restando le vigenti disposizioni di igiene, anche i luoghi privati in vista al pubblico, debbono essere costantemente tenuti in stato di nettezza e di decoro.

Art. 2   Gettito e trasporto dei rifiuti
E’ vietato gettare, deporre o lasciare cadere sul suolo pubblico o anche su aree e spazi in vista del pubblico, immondizie, rifiuti di giardini, rifiuti di laboratori artigiani, officine, ecc., rifiuti di negozi e qualsiasi altra materia solida o liquida, anche se in recipienti chiusi. Non potranno, comunque, essere depositate sui terreni, anche se privati, in prossimità di abitazioni, strade pubbliche, sentieri, ecc. concimi ed ogni altra materia putrescibile, o comunque soggetta ad emanazioni nocive se dal fatto derivi molestia al pubblico.E’ vietato, inoltre, far circolare veicoli di qualsiasi tipo trasportanti rifiuti domestici e qualsiasi altro materiale di rifiuto che non siano convenientemente coperti e protetti onde evitare ogni esalazione ed ogni spargimento.

Chiediamo se è decoroso vedere bidoni sporchi maleodoranti e straripanti di spazzatura abbandonata anche a lato degli stessi essendoci nella zona  ben 3 attività di bed and breakfast ben recensite su Tripadvisor? Quale immagine si da della nostra città? Poi si vuol parlare di turismo…
Il Movimento Cittadino di Caperana Via Case Sparse ringrazia.
loc-caperana