Published On: Lun, Giu 17th, 2013

Pulizia delle spiagge di Sestri: M5S chiede interventi

Intervento di M5S Sestri Levante sul tema della pulizia delle spiagge.
Si parte dalla constatazione del rinnovo del turismo “mordi e fuggi” su pullman affittati da gruppi di privati cittadini, per risparmiare sulle spese di agenzia. Nella giornata di domenica 16 erano 6 (circa 300 persone secondo Martino Tassano e Francesco Muzio, neo consiglieri di M5S in comune). Si chiede al Comune se è previsto in futuro uno spazio dedicato allo stazionamento dei pullman turistici.

Inoltre si parla di servizi igienici in spiaggia e passaggiata a mare. “Partiamo con le nostre toilette pubbliche situate in prossimita’ dei Bagni Liguria. Alle ore 14.30 in nessuna di queste era presente la carta igienica, ne tanto meno del sapone liquido in apposito contenitore… Visto la grandezza della spiaggia dei Balin forse converrebbe prendere in considerazione la messa in opera di nuovi bagni pubblici con servizi annessi, rimuovendo i preesistenti ormai datati e obsoleti. Non siamo riusciti a capire chi si occupa della pulizia di queste toilette, se la cooperativa “Creuza” tramite i suoi operatori o qualche altruista...”

Si parla poi della gestione degli spazi, a partire da quello dei pescatori professionisti, che andrebbe “pulito e delimitato da pali e cordame”.

Rispetto ai nuovi bidoni aggiunti in spiaggia per i rifiuti lasciati dai turisti e dai residenti (cosa positiva), il M5S chiede di posizionarli più vicini alla spiaggia. Va precisato che contro la maleducazione non ci sono bidoni che tengano: nelle spiagge ci sono troppi idioti, come in qualsiasi parte d’Italia. Costoro non si figurano nemmeno lontanamente di prendere le bottigliette di plastica o di birra, ma le lasciano sul posto. Gli altri bagnanti -al contrario di quanto avviene nel resto del mondo- non fanno un doveroso autocontrollo del territorio, e non chiedono a giovinastri o adultastri di portare via i propri rifiuti (come chiederlo a dei rifiuti viventi?).

Si chiede infine che il servizio di pulizia svolto di mattina dalla Cooperativa “Creuza” venga esteso alla sera, con la collaborazione degli affitta-sdraio.
L’osservazione di M5S è giusta, ma a patto che il servizio non venga fatto soltanto di sera: di notte molti ragazzi si portano da bere in spiaggia… Ed è allora che molta spazzatura -incluse bottigliette di birra rotte– viene lasciata sulla sabbia dove il giorno dopo correranno bimbi e mamme…
balin

balin2

Displaying 7 Comments
Have Your Say
  1. Gatto nero ha detto:

    Caro Mykros,le persone che si comportano civilmente non credo abbiano paura della loro privacy per cui ben venga il posizionamento delle telecamere. Le velleità dei vandali potrebbe avere una svolta positiva. Ma le telecamere costano e
    si continua a dire che non ci sono soldi,ma per cose più effimere si trovano. Volere e potere. Per cui come fare?

  2. Mykros ha detto:

    Il M5S sembrerebbe apparentemente avere ragione, ma la sua opinione si scontra con la dura realtà e con la maleducazione dei fruitori. Supponiamo che ogni giorno una squadra di operai del Comune (ammesso che ce ne siano ancora…) provveda a girare tutti i servizi igienici pubblici, ed oltre a pulirli li rifornisca puntualmente di carta igienica, sapone e quant’altro. Quanto penserete che durerebbe la pulizia fatta? Installare una telecamera dentro il servizio igienico è impensabile per ovvi motivi di tutela della privacy, e allora?

  3. Roller ha detto:

    Andate a chiedere il rendiconto delle spese pagate alle ditte appaltatrici per le pulizie dell’ambiente.
    Dopo di che, disdite tutti i contratti.
    Pagate 4 Euro/ora esentasse pensionati e volontari.
    Vedrete che tutto andrà meglio.
    p.s. al limite: niente soldi. Solo focaccia e vino bianco a fine lavoro.
    Comune di Sestri, hai parecchio da imparare.
    Rivediti il significato del termine “economia” …

  4. GIUPPINO ha detto:

    a s.anna con la spianata, la spiaggia si è notevolmente allargata verso il lungomare…buona idea avremmo detto!! Peccato che se devi andare in bagno o hai sete, sei rovinato!! in quanto, i servizi igienici come le docce, nemmeno a pagarle!! Questa è la mentalità di fare turismo del pd a sestri!!

  5. GIUPPINO ha detto:

    l’appalto della pulizia delle spiagge libere di sestri e riva ci costa 90000 euro l’anno, forse troppi visti i risultati ed affidati come sempre alle cooperative che a fronte di stipendi da fame vincono a mani basse….

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>