Published On: Lun, Nov 27th, 2017

Qualità della vita nelle province italiane: Genova e La Spezia ultime nel nord

E’ uscita la annuale classifica del Sole 24Ore sulla qualità della vita nelle città e province italiane.
Al primo posto si classifica Belluno. Più in generale, al top è tutta l’area tra Friuli e Veneto a essere in ottime condizioni. In tutto il centro Nord si sta al di sopra della media nazionale, ma le province di Genova, La Spezia, Savona e Imperia abbassano la media di tutto il Nord: Genova è 48ma, La Spezia è 51.ma. Imperia è addirittura 70ma, al pari di aree come quelle di Alessandria a nord o Potenza a sud.
Grave il crollo di Genova, che in un anno ha perso 27 posizioni, e di Savona, che ne ha perse addirittura 34.
E’ evidente che dal punto dell’efficienza dei servizi, delle aree verdi (Genova è una città blu, ma è pochissimo verde, se non si va verso Nervi), dei trasporti, della qualità dell’aria, siamo decisamente indietro in Liguria. Serve un salto di qualità duplice: uno per rendere efficienti i servizi e la burocrazia, e un altro per migliorare la qualità ambientale. Genova in questo è sfortunata: ci si metta a piazza Principe, tra Sopraelevata, via Gramsci etc. e ci si renderà conto di una skyline che -più che di una città di mare- sembra quella di Pechino o di New Delhi.