Published On: Ven, Dic 9th, 2016

Rapallo, aggiornato il pagamento online di IMU e TASI

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo:

Con l’approssimarsi della scadenza del 16 dicembre per il versamento di IMU e TASI, l’ufficio Tributi ricorda a tutti i cittadini e a tutte le categorie di professionisti il sistema “Linkmate – sportello telematico” l’innovativo strumento di e-government sviluppato a favore delle amministrazioni locali che permette sia il pagamento sia l’erogazione, on-line e gratuitamente, dei servizi normalmente erogati fisicamente dall’Ufficio Tributi.

Presentato a giugno scorso, il sistema offre ai contribuenti la possibilità di effettuare i calcoli e i conteggi dei tributi evitando che questi si rechino fisicamente all’ufficio comunale preposto: permette uno snellimento del lavoro dell’Ufficio e, nel contempo, massima collaborazione e assistenza all’utente.

L’Assessore al Bilancio, alle Politiche Finanziarie e al Patrimonio Alessandra Ferrara e il Dirigente della Ripartizione 2ª Antonio Manfredi, colgono l’occasione per fare il punto della situazione in merito allo “Sportello Tributi On-line” lanciato questa estate ed in continuo aggiornamento.

«La banca dati – dichiara Manfredi – è stata aggiornata ed ora consente ai singoli utenti registrati al sistema di poter consultare i propri dati inerenti il pagamento della tassa per la spazzatura per gli anni 2014/15/16, quelli dell’IMU dall’anno 2012 e quelli della TASI dal 2014, anno in cui entrò in vigore. Sempre consultabile – conclude il Dirigente Comunale – la posizione dei propri immobili risultanti dal catasto».

Ai fini di una maggiore comprensione e diffusione dello strumento, nei prossimi giorni verrà pubblicato e reso disponibile, sul sito web ufficiale del Comune di Rapallo, un video-tutorial che descrive, passo passo, come attivare e iscriversi al sistema, quali informazioni è possibile visualizzare dopo l’accesso, comprese le varie funzioni disponibili per aggiornare, visualizzare e gestire sia le schede di persone fisiche sia quelle di persone giuridiche.

«In questi mesi – dichiara l’Assessore Alessandra Ferrara – abbiamo portato avanti il progetto “Sportello Telematico dei Tributi” come da programma poiché riteniamo che sia un servizio fondamentale per la nostra amministrazione. Ricordo che il Comune di Rapallo è stato il primo ente in Liguria ad adottare questo strumento e, come spesso accade, i progetti pilota riservano a volte insidie tecniche ma in questo caso direi solo benefici. L’aggiornamento delle banche dati – conclude l’Assessore Ferrara – era un obiettivo e lo abbiamo rispettato a beneficio dei cittadini che decideranno di passere all’utilizzo di “Linkmate – sportello telematico” piuttosto che recarsi in Comune.»

Si ricorda infine che il sistema è a disposizione sia dei cittadini sia delle categorie professionali ed è attivo 24 ore al giorno 365 giorni l’anno.