Published On: Mer, Ott 26th, 2016

Rapallo, amianto a Villa Porticciolo: Capurro interroga la giunta

Da Armando Ezio Capurro riceviamo e pubblichiamo il testo della seguente interrogazione consiliare protocollata in data odierna:

-Vista la mia precedente mail;

-Viste le dichiarazioni del sindaco secondo le quali «la procedura di somma urgenza per rimuovere le tegole con l’amianto è già stata attivata»;

-Visto che  la struttura è rimasta accessibile dal 14 al 24 ottobre, senza alcuna ordinanza del sindaco, nonostante la presenza di rottami di lastre di amianto sparsi nel giardino e nonostante il tetto presentasse dei buchi nelle lastre con, presumibile, rottura della compattezza delle stesse;

-Visto l’intervento dei Vigili del fuoco di lunedì 24 ottobre che ha portato a chiudere il cancello della Villa apponendo il cartello “zona interdetta”;

chiedo al sindaco se:

  • È possibile intervenire sul tetto in presenza di zona interdetta?
  • L’immobile è nella disponibilità del comune o è sotto sequestro?
  • È stato richiesto il parere preventivo alla Soprintendenza per intervenire a rifare completamente il tetto, in quanto non è certamente possibile fare delle pezze su un tetto di amianto che dovrebbe essere di ardesia?
  • È stata iniziata la pratica con ASL per rimozione amianto?
  • È stata iniziata la gara per affidamento lavori rifacimento tetto e rimozione amianto?
  • Sono stati quantificati i costi previsti?
  • Esiste polizza per coprire i danni da uragano?
Armando Ezio Capurro

Armando Ezio Capurro