Published On: Ven, Feb 12th, 2016

Rapallo, Carannante: «Ricorreremo al TAR sulla questione Gianelli»

Da Andrea Carannante, portavoce rapallese del Partito Comunista dei Lavoratori, riceviamo e pubblichiamo:

“Dopo aver assistito al Consiglio Comunale come delegato del Comitato cittadino che si oppone alla speculazione/cementificazione dell’area Gianelline, proporrò al Comitato stesso il ricorso per vie legali della pratica approvata in Comune, per ottenere una sospensiva urgente.

Purtroppo non solo sono state confermate le nostre perplessità e le criticità di tale operazione, ma sono state aggravate dall’illustrazione del progetto stesso e delle traballanti garanzie per la prosecuzione dell’attività didattica.

Il legale Cocchi ha lui stesso ammesso che garanzie maggiori sarebbero giuridicamente difficili da supportare, per tanto riteniamo necessario ricorrere al Tribunale Amministrativo a nome di tutta la città che non sopporterebbe più una colata di cemento di questo calibro, la realizzazione di nuovi volumi e realizzazione di uno scavo con la costruzione di nuovi box non pertinenziali che alimenterebbe altro afflusso di auto in centro, aggravando la situazione già caotica del traffico di questa città.”

Andrea Carannante

Andrea Carannante

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>