Published On: Ven, Mar 10th, 2017

Rapallo, da Elisabetta Ricci un’interrogazione sul degrado nei cimiteri urbani

Da Elisabetta Ricci, capogruppo rapallese di Direzione Italia, riceviamo e pubblichiamo:

Oggetto: Nuova interrogazione inerente lo stato dei cimiteri urbani

Premesso che in data 2 novembre 2015 e in data 29 marzo 2016 ho presentato le interrogazioni  in cui domandavo quali azioni l’Amministrazione intendesse intraprendere per predisporre immediate verifiche dello stato in cui versavano i cimiteri urbani e frazionali, effettuando altresì tempestivi interventi laddove si individuassero situazioni di abbandono e di  degrado per assicurare  la sacralità e  il decoro dei luoghi.

Considerata la risposta, con numero di protocollo 0057028 del 27/11/2015 alla prima interrogazione di cui sopra, in cui il Sindaco comunicava che il cimitero di San Pietro era stato recentemente oggetto di un’opera di bonifica sia nella parte interna sia all’esterno dello stesso e che il cimitero di Cerisola sarebbe stato successivamente oggetto di analoghi interventi.

Considerato che nella risposta di cui sopra si sottolineava che all’Ufficio competente non risultavano situazioni di degrado e/o abbandono nei cimiteri frazionali e ciò veniva ribadito nella risposta  alla successiva interrogazione (protocollo 0023065 del 28/04/2016). Inoltre veniva comunicato che, per garantire interventi di manutenzione più tempestivi e continuativi, era stata potenziata la squadra degli operai necrofori ed erano al vaglio degli uffici le preliminari verifiche all’attuazione di interventi straordinari.

Visto che i cittadini continuano a lamentarsi e a inviarmi segnalazioni sull’incuria dei cimiteri urbani.

Visto che ritengo debba essere data particolare attenzione alla cura e al decoro dei cimiteri urbani perchè trattasi di luoghi importanti e di culto molto sentiti e che ognuno di noi frequenta più o meno abitualmente per portare un fiore ed un saluto ai propri cari.

Considerato che è necessario che il Comune si adoperi per garantire il giusto decoro portando avanti non solo interventi di straordinaria manutenzione ma occupandosi con costanza anche e soprattutto di lavori di ordinaria manutenzione.

Si interroga il Sindaco per sapere

  • se l’Amministrazione si è attivata per fare effettuare una ricognizione dei cimiteri cittadini atta a verificarne lo stato;
  • se l’Amministrazione, dopo la ricognizione di cui sopra, intende intervenire con lavori di ordinaria manutanzione ove necessario ed in particolare di effettuare al più presto lavori di ordinaria manutenzione.