Published On: Ven, Mar 31st, 2017

Rapallo e opere pubbliche, dai ribassi d’asta quasi un milione di euro per lavori aggiuntivi

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo:

Ammonta a circa 963mila euro la cifra che il Comune di Rapallo ha stanziato per la realizzazione di opere complementari ad interventi realizzati lo scorso anno e finanziati grazie allo sblocco del patto di stabilità per 12 milioni di euro.

La suddetta somma deriva da ribassi d’asta sulle gare d’appalto indette per affidare, per l’appunto, i lavori pubblici finanziati con i 12milioni di euro. «L’importo, per legge, è impiegabile esclusivamente per finanziare opere complementari ai rispettivi lotti precedentemente appaltati con ribasso d’asta – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Arduino Maini – ad esempio, il potenziamento dei punti luce, laddove ritenuto necessario, a completamento dell’intervento di riqualificazione ad efficienza e risparmio energetico dell’impianto di pubblica illuminazione».

Alcune opere complementari (già avviate e in fase di ultimazione) rientrano nei lotti relativi alla realizzazione di opere stradali e asfaltature in centro e in periferia. Gli altri interventi, che prenderanno il via nei prossimi giorni, andranno ad integrare – come detto – il nuovo impianto di illuminazione con punti luce LED a basso consumo energetico in diverse zone della città, dal centro storico alle frazioni.

In programma altresì opere complementari nei comparti riguardanti la realizzazione pavimentazioni e marciapiedi in centro e la messa in atto di opere di protezione e sistemazione stradale. In quest’ultimo caso, il riferimento va ai lavori di messa in sicurezza, con esecuzione di nuova muratura ed ampliamento della sede stradale nonché fornitura di ringhiere di protezione in via Passalacqua, nella frazione di San Martino di Noceto.