Published On: Sab, Dic 31st, 2016

Rapallo, gli eventi del 31 dicembre e 1 gennaio

Ultima giornata di festeggiamenti per dare l’addio a un 2016 buono per alcuni ma certo meno felice per altri. A Rapallo calendario di eventi contenuto ma intenso:

  • A partire dalle 16 si terrà presso il “salotto dell’Antica Casa sul mare” dell’Hotel Rosabianca una conferenza in collaborazione con gli Istituti Liceti e da Vigo sui temi riguardanti la storia locale. Nel corso dell’incontro sarà fatta una sintesi di quanto è stato realizzato nel corso dell’esperienza del “Borgo delle Tradizioni” 2016.
  • Dalle 21:15 l’attesa serata di Capodanno presso il Teatro Auditorium delle Clarisse. Carnet di ospiti già molto ricco quello di questa prima edizione rapallese dell’Anno Nuovo in teatro, con una serata all’insegna del canto lirico e popolare (in compagnia del Soprano Giulia Mij e del Tenore Ivan Ajon Rivas), della danza (con Emanuela Bonora, Livia Ghizzoni e Ruben Vrenna per le coreografie di Livia Ghizzoni, e con la Compagnia Italiana di Teatro e Danza), musica (al pianoforte il Maestro Enrico Zucca, al flauto il Maestro Lorenzo Fazzini) e prosa (con gli attori Edoardo Siravo e Gabriella Casali). Biglietto a € 25,00 per l’intero e € 20,00 per il ridotto, entrambi comprendenti brindisi e buffet di mezzanotte.
  • In alternativa, presso il Chiosco della Musica sul Lungomare Vittorio Veneto (per l’occasione chiuso al traffico) si terrà dalle ore 22 la consueta festa di Capodanno con partecipazione di tre DJ e un vocalist che intratterranno il pubblico in una celebrazione all’aperto con musica moderna e revival. Alle 23:30 brindisi con spumante e panettone.

Nella giornata di domani 1° gennaio 2017 si terrà invece il tradizionale concerto di Capodanno dell’Orchestra “Jean Sibelius”, diretta da Filippo Torre. L’evento, a ingresso gratuito, si svolgerà presso il Teatro Auditorium delle Clarisse a partire dalle 17.

Le celebrazioni della stagione invernale non finiscono tuttavia qui: il calendario del “Natale al Mare” rapallese prosegue infatti fino al 6 gennaio.