Published On: Ven, Giu 23rd, 2017

Rapallo, grande successo all’insegna dell’ecosostenibilità per il “Green Life” 2017

Dal consorzio cittadino dei commercianti CIV – “CiVediamo a Rapallo” riceviamo il seguente comunicato:

I tavoli elegantemente apparecchiati con addobbi e decorazioni di colore verde; piatti prelibati e preparati rigorosamente con ingredienti a chilometri zero, che hanno deliziato una moltitudine di persone; buona musica, performance artistiche e iniziative a tema ambientale che hanno reso l’evento uno dei più interessanti sui generis a livello nazionale.

Si conclude con un bilancio più che positivo il GreenLife @Rapallo2017, iniziativa commerciale e di intrattenimento territoriale organizzata dal consorzio cittadino dei commercianti CIV “CiVediamo a Rapallo” in collaborazione con il Comune di Rapallo che ieri sera ha richiamato in città il pubblico delle grandi occasioni.

Oltre alle specialità eno-gastronomiche, particolarmente apprezzate sono state le opere degli artisti dell’associazione Amici di Lucartigiano, che hanno trasformato il tratto del lungomare antistante il Chiosco della Musica in una sorta di atelier all’aperto cimentandosi  nella performance dal titolo “Sfide d’Arte di Fassa Bortolo”: un contest a colpi di pennello su grandi tavole e pannelli di compensato (utilizzando la linea di prodotti “green” dell’azienda Fassa Bortolo) da cui sono scaturiti svariati soggetti: dall’iconico Antico Castello sul Mare, al volto di Marilyn Monroe, a immagini a tema marino, passando per forme geometriche che richiamano l’Astrattismo. Ma soprattutto l’area “Kids&Art” in piazza Da Vigo che ha visto l’affollamento di bambini pronti a utilizzare la materia per decorare i diversi pannelli che sono andati letteralmente a ruba.

Suggestiva anche la performance di “Visual-Art” in piazzetta Bottaro, a cura di Dj Randomplay (collettivo Forevergreen.fm) & Francesca Tradii: occhi puntati sulle facciate dell’Antico Castello sul Mare, dove sono state proiettate immagini a tema ambientale su sottofondo di musica elettronica. E ancora, a suscitare interesse, la tavola rotonda sull’argomento politiche ambientali e mobilità sostenibile, che ha visto intervenire il Sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco (accompagnato dall’assessore all’Ambiente Umberto Amoretti e dall’assessore ai Lavori Pubblici e alla Gestione del ciclo rifiuti Arduino Maini), Massimo Maugeri (Legambiente), Sergio Torre (Duferco Energie) e i rappresentanti dell’azienda Fassa Bortolo; moderatore il giornalista de Il Secolo XIX Simone Rosellini. Alle loro spalle, all’interno del Chiosco della Musica, una stupenda mostra di fotografie a tema “ambiente e natura” a cura del Gruppo fotografico “Dietro un Vetro” mentre ai lati Energetikambiente con un punto informativo sulla raccolta e il conferimento dei rifiuti da una parte e l’Associazione “In te Fasce” assieme al gruppo d’acquisto “Gaspallo” per proporre il recupero e le attività di ecosostenibilità nel territorio del Comune di Rapallo e non solo.

Notevole interesse, in chi passeggiava sul Lungomare Vittorio Veneto, ha suscitato anche la mobilità a impatto zero con l’esposizione di mezzi che, dai monopattini, alle vetture di media e grande cilindrata, passando per biciclette, scooter e moto, ha attirato l’attenzione e la curiosità in un mercato che sta crescendo in maniera rapida e con proposte accattivanti.

Ma anche le esposizioni delle creazioni di Artigiani in Liguria, di Genova Gourmet e dei produttori degli Antichi Ortaggi del Tigullio nonchè la galleria a cielo aperto degli artisti locali in Piazza del Pozzo e quella di Giovanni Tomaselli, accompagnato dalle note del sax di Paolo Firpo in Piazzetta Ezra Pound alle “Nagge”. Tutte iniziative che hanno contribuito a trasmettere un messaggio di attenzione all’arte, all’estro, alla capacità di recuperare o riciclare senza pe forza dover “buttare”, in un ambiente dove di poteva respirare un clima di condivisione e di cooperazione che è possibile definire “globale”.

Sul finale della manifestazione, la premiazione del concorso “Prescinshow”, giunto alla terza edizione e organizzato in collaborazione con Latte Tigullio. Ed ecco i riconoscimenti e i relativi vincitori:

  • Premio ricetta più votata su Facebook: La Locanda del Diavolo in collaborazione con Enoteca Bloody Mary che ha proposto un piatto di gnocchi con calamaretti e datterini su salsa al basilico e Prescinsêua accompagnato da un boccale di Birra del birrificio di Busalla.
  • Premio della Critica: Pasticceria Canepa 1872 con la proposta gastronomica “Regina di Fiori con calice di prosecco o moscato”
  • Primo premio assoluto: Ristorante Grande Italia con menù a base di Muscoli alla Marinara con Prescinsêua, crema di latte e cuculli + calice Passerina bio/vegan.

A premiare, la presidente del CIV-CiVediamo a Rapallo, Beatriz Lagos-Pola, l’assessore a Turismo e Commercio e Attività Produttive del Comune di Rapallo Elisabetta Lai (che ha preannunciato la prossima edizione della manifestazione “green” il 28 giugno 2018), la presidente di Ascom Rapallo-Zoagli Loriana Rainusso e Mario Restano, responsabile marketing di Latte Tigullio.