Published On: sab, Apr 21st, 2018

Rapallo, il PD rivendica la paternità del PUC

Dalla sezione rapallese del Partito Democratico riceviamo il seguente comunicato:

Rapallo finalmente (forse…) avrà il suo PUC!

Dopo anni e anni di battaglia in cui il solo Partito Democratico ha incalzato i vari Sindaci che si sono succeduti al Sindaco Capurro, che dopo 10 anni di immobilismo del Sindaco Bagnasco (padre), aveva finalmente dato inizio all’iter del PUC nel lontano, lontanissimo 2005:

  • Mentore Campodonico
  • Giorgio Costa
  • Carlo Bagnasco (figlio)

Tutte queste tre amministrazioni si sono dichiarate imcompatibili in toto rallentando di fatto l’iter del PUC per tutti questi anni.

Tre amministrazioni consecutive che si sono dichiarate incompatibili alla discussione del Piano Urbanistico Comunale in Consiglio!

Ma dopo il danno anche la beffa, tale è da considerare l’affermazione del Sindaco Carlo Bagnasco, assessore all’Urbanistica incompatible al PUC, (una contraddizione in termini!) che evidentemente ama prenderci in giro, tale suona infatti quel “finalmente” nella sua dichiarazione:

«È un momento storico – sottolinea il sindaco Carlo Bagnasco – Viene adottato finalmente in via definitiva uno strumento che la città attendeva da molto tempo».

La frase “uno strumento che la Città attendeva da molto tempo” ripresa pari-pari dalle molte dichiarazioni dei rappresentanti del Partito Democratico in tutti questi anni è la ciliegina sulla torta che ci fa sorridere.

Ora guarderemo alla sostanza e alle dichiarazioni degli altri esponenti della maggioranza (e anche dell’opposizione una volta maggioranza) che si sono dichiarati, alcuni anche più di una volta, incompatibili o non sereni!

Ma non è finita qui! Aspettiamo a vedere cosa prevede il PUC nei vari ambiti e incalzeremo ancora questa Amministrazione in Consiglio Comunale e in tutti gli atti che la legge ci mette a disposizione, il tutto avente come unico scopo la trasparenza nei confronti dei Cittadini, quella stessa trasparenza tradita da tutti!

Mauro Mele, capogruppo PD a Rapallo