Published On: Ven, Ago 19th, 2016

Rapallo, in dettaglio il Consiglio Comunale del 18/8 (5 di 5)

(Qui il riassunto dell’intera seduta, qui la parte precedente della cronaca in dettaglio.)

Il capogruppo M5S Solari, dicendosi soddisfatto delle risposte ottenute sul tema corrente, coglie tuttavia l’occasione per ribadire il proprio disappunto nei confronti del sindaco per aver «sghignazzato» di fronte alle offese indirizzate dal consigliere di maggioranza Giorgio Tasso allo stesso Solari anziché richiamarlo all’ordine e all’educazione. Parlando di edifici pubblici, Solari porta inoltre all’attenzione dell’aula lo stato dei locali dell’Anagrafe, tema non incluso nell’ordine del giorno odierno ma da lungo tempo rimandato di seduta in seduta e simbolo imbarazzante del degrado urbano rapallese. «Un trasferimento della Polizia Municipale al piano terra dell’edificio, con un piantone che possa dare al contempo sicurezza e informazioni ai cittadini, permetterebbe una riorganizzazione dei locali per una situazione lavorativa migliore sia per la cittadinanza che per gli stessi impiegati comunali».

Prende la parola il consigliere Giuseppe Candido, titolare dell’incarico al Personale, il quale ribadisce le rassicurazioni dell’Amministrazione sull’iter tuttora in corso per il progressivo trasferimento degli uffici comunali nei locali dell’ex ospedale di piazzale Molfino. Fra le iniziative previste, annuncia Candido, proprio quella di trasferire gli uffici dell’Anagrafe nella nuova sede e di conseguenza ricollocare la Polizia Municipale al piano terra dell’edificio adiacente al Municipio, ovvero nei locali lasciati vacanti dall’Anagrafe stessa; altro intervento previsto il cablaggio completo della struttura per un totale di circa 94.000 , al fine di permettere il pieno funzionamento delle attrezzature di videosorveglianza urbana impiegate dalle forze dell’ordine.

Su sollecitazione del consigliere Giorgio Costa, che pretende risposta alla propria domanda sulle perizie statiche e antisismiche, l’assessore Arduino Maini fa sapere che alle perizie non è seguito alcun progetto: «La realizzazione di interventi del genere è al momento al di fuori della portata dell’Amministrazione». Viene presentato un Ordine Del Giorno a firma Capurro, Mele, Ricci e Solari in cui si chiede all’Amministrazione di predisporre una relazione tecnica esaustiva sullo stato di scuole ed edifici pubblici da presentarsi in Consiglio Comunale entro il 30 settembre 2016.

Fattesi le ore 1:00 si avanza come di consueto la proposta di rinvio della seduta dopo la votazione dell’ODG corrente. Il consigliere Solari fa un appello alla prosecuzione per poter discutere le problematiche legate al centro rifiuti del Tonnego; il presidente Mentore Campodonico ribatte che se il punto era considerato tanto urgente non avrebbe dovuto essere relegato in fondo alla lista di argomenti in discussione. Il voto sulla sospensiva si risolve con un astenuto, 3 contrari e i restanti a favore: la seduta prosegue quindi solo ai fini della conclusione della discussione del punto 2.

Capurro illustra il proprio ODG. Avviate le dichiarazioni di voto, il consigliere Filippo Lasinio preannuncia voto contrario in quanto una relazione è già stilata e non si ritiene necessaria un’ulteriore esposizione in sede di Consiglio. Il voto sull’ODG vede 6 voti a favore (l’opposizione al completo) e 11 contro e la proposta è pertanto respinta.

La seduta si conclude alle ore 1:08.

Rapallo Consiglio Comunale 18.8.16 (11)

Rapallo Consiglio Comunale 18.8.16 (19)

Armando Ezio Capurro

Armando Ezio Capurro

Rapallo Consiglio Comunale 18.8.16 (20)

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>