Published On: Mar, Giu 13th, 2017

Rapallo, interrogazione M5S: «Si metta in sicurezza il semaforo da “terzo mondo” di via Trento»

Dalla sezione rapallese del Movimento 5 Stelle riceviamo il testo della seguente interrogazione consiliare protocollata dal capogruppo Giovanni Federico Solari:

Oggetto: Semaforo posizionato all’incrocio tra via della Libertà e via Trento

PREMESSO

che con i soldi derivanti dalle multe erogate per le varie infrazioni stradali c’è la copertura sufficiente per gli acquisti inerenti la sicurezza stradale

CONSTATATO

che da moltissimo tempo il palo a sbraccio del semaforo posizionato in via della Libertà in corrispondenza del civico numero 102 all’incrocio con via Trento presenta la seguente situazione definibile “da terzo mondo”:

1) pericolo alla base del palo segnalato da due coni stradali posizionati sul marciapiedi con la concreta possibilità che qualche passante possa inciamparvi

2) la parte alta del palo a sbraccio, su cui dovrebbe essere posizionato il semaforo sospeso, girata verso la facciata del condominio citato ed inoltre legata con una corda alla ringhiera del terrazzo del primo piano dello stesso palazzo.

3) mancanza assoluta della lanterna semaforica sospesa con evidente difficoltà di controllo e visibilità da parte dei guidatori in caso di momentaneo oscuramento del semaforo laterale e possibile verificarsi di situazioni di evidente pericolosità per auto e pedoni.

INTERROGA

il Sindaco e la Giunta sull’impellente necessità di mettere in sicurezza il palo a sbraccio e ripristinare la lanterna semaforica aerea secondo le norme del codice della strada.