Published On: Ven, Lug 7th, 2017

Rapallo, martedì 11 luglio il primo dei quattro appuntamenti con “Rapsodia in Blues”

Dopo la sbornia delle Feste di Luglio, e in attesa dell’animata giornata di rievocazioni storiche in ricordo dello storico assalto del corsaro Dragut, si preparano a Rapallo gli altri grandi eventi del calendario estivo 2017. Molti gli appuntamenti in “coda” per il debutto nell’arco della prossima settimana, dal Festival delle Palme – rassegna connessa al XXIV Festival Internazionale del Balletto – al XVIII Festival Internazionale di Valle Christi, cui si aggiungerà più in là nel mese di luglio la nuova edizione di Valle Christi Jazz.

Per gli amanti della musica l’attesa è però già finita: da martedì 11 luglio prenderà infatti vita tra Rapallo e San Michele di Pagana l’undicesima edizione dell’International Blues Festival “Rapsodia in Blues”, con quattro appuntamenti fino al 26 luglio. Grandi ritorni fra cui quello di Ronnie Jones, per quella che si preannuncia come un’altra edizione trionfale per la kermesse guidata dal direttore artistico Dillo di Lorenzo.

Di seguito il comunicato stampa diffuso da Sinibaldo Nicolini per conto della società Art-Management, comprensivo di programma e biografie degli artisti:

La premessa

Visto il grande interesse con cui la popolazione e gli ospiti del Tigullio e delle varie Città interessate hanno accolto il Festival del Blues e ne hanno decretato il successo degli scorsi anni, al fine di ulteriormente incrementare il numero degli spettatori che si identificano in questo genere musicale, si è convenuto predisporre un nuovo progetto legato sempre al folk e alla musica d’origine afroamericana come il Blues, che in questi anni ha avuto un forte rilancio presso appassionati e media.

Come lo scorso anno, anche quest’anno, sulla scia del passato , andremo ad incrementare l’offerta invitando grandi artisti americani e inglesi e offrendo spettacoli di altissima qualità con cantanti e musicisti fra i più quotati, confermando sempre più questo evento di valenza internazionale.

Ciò premesso i concerti si terranno, in totale gratuità per il pubblico, nelle serate estive di luglio e agosto, con inizio alle ore 21:30.

Il progetto

A seguito dell’indiscusso successo di pubblico e di critica degli anni precedenti, il  Tigullio International Festival “Rapsodia in Blues” si avvarrà anche per questa undicesima edizione, quale direttore artistico di Dillo Di Lorenzo, musicista e curatore da anni del Festival del Blues di Sestri Levante e di altri analoghi eventi di caratura internazionale, esperto conoscitore del settore e per anni apprezzato bluesman con i gruppi degli “Hot Bibins” e “Spiritual Gangsta” ed ancora oggi dinamicamente in scena in esplosive jam session con i grandi del Blues.

Per l’edizione 2017 abbiamo voluto investire ulteriormente sull’evento, rendendo il Festival Internazionale del Blues un evento in grado di competere con le migliori manifestazioni a livello nazionale, invitando alla rassegna delle vere Star, Artisti americani e italiani di ottima caratura, assicurando la migliore professionalità e, come di consueto per la nostra Organizzazione un rapporto ottimale costi/qualità.

Programmi

Gli spettacoli a Rapallo saranno quattro, ed avranno la caratteristica di proporre dei grandi successi mondiali, maggiormente noti al grande pubblico e quindi di facile godimento per l’eterogenea platea estiva. Come ormai di consueto, di concerto con l’amministrazione, le serate saranno animate da cantanti stranieri, in particolare americani.

Di seguito, il programma con date e nomi dei gruppi che parteciperanno al Tigullio International Festival “Rapsodia in blues” per Rapallo. L’inizio di ogni concerto è previsto per le ore 21:30 circa.

Apertura del Festival

Una apertura in un luogo magico, che solo la Liguria ed in particolare la nostra riviera sa offrire.

I fortunati villeggianti ed i cittadini  rapallesi potranno godere l’esibizione di una grande e raffinata interprete di soul e blues nel meraviglioso Borgo di San Michele.

Martedì 11 luglio – ore 21:30 – San Michele di Pagana (in caso di pioggia Teatro Clarisse)
Sharon Jackson  & Blues Band

La cantante inglese di colore Sharon Jackson comincia la sua attività come corista e cantante di musica soul e jazz negli anni ’90, nella sua terra, e prosegue la sua carriera in Italia e nel resto d’Europa, esibendosi in festival, concerti e locali prestigiosi. Sta curando un insolito esperimento in cui coniuga la canzone d’autore italiana al blues e al soul rivisitandola con toni espressivi davvero emozionanti e collabora con i più interessanti musicisti italiani e stranieri che ne apprezzano le ottime doti canore e la squisita simpatia. E’ istrionesca e intrigante, capace di catturare l’attenzione del pubblico con verve straordinaria, e di convincerlo con la sua voce calda. Un duo da pelle d’oca con il campione del funk italiano Bobby Soul, accompagnati dalla band di quest’ultimo.

Lunedì 17 luglio – ore 21:30 Rapallo – Palco Rosa dei Venti
X – Jam & “Singin” the Divas. Nadine Rusch, USA e Deviana P.Morgan, USA

Super show per un progetto”Singin the Divas” presentato in tutta Europa dalla X Jam di Luca Giometti.  Sul palco due nomi internazionali del calibro di Nadine Rusch, Usa e Deviana P.Morgan, Usa, un concerto esplosivo che animerà il Festival con veri e propri fuochi di artificio.

La Band propone due voci Black Woman più titolate al mondo ripercorrendo la black music degli anni sessanta fino ai nostri tempi che ha segnato la storia del soul e rithm’ blues da Aretha Franklin a Tina Turner, Etta James, Patty la Belle, Chaca Chan e altri ancora. “Singin”  the Divas è un tributo alla musica nera al femminile che attraverso le figure di questi grandi interpreti, insieme sul palco di Rapallo  per la prima volta, non mancheranno di regalare profonde emozioni anche per questa edizione  2017.  Basta sedersi ed ascoltare.

Giovedì 20 luglio – ore 21:30 Rapallo – Location da definire
Jane Jeresa & Doctor Wood

Jane Jeresa è una cantante nera, cantautrice con la voce eclettica, forte e caldo. Capace di spaziare dal jazz, funk soul, r’n’b (rhythm & blues), pop, rock e musica gospel.

La sua passione per la musica ha una lunga storia. Il padre infatti era un musicista e Jane è cresciuta con lui, circondata da ritmi africani, Apala, soul, blues, gospel, musica country, etc.

Ha iniziato a cantare fin da bambina nel coro in chiesa. Nel 2012 si laurea in canto moderno e nel 2013 ha studiato armonia e arrangiamento presso la Nam (Nuovo audio Musicale) di Milano. Jane ha continuato a studiare pianoforte e a perfezionare la sua voce con i più importanti vocal coach, blues e jazz .

Studia pianoforte jazz. Il primo singolo di Jane Jeresa è uscito nel 2013 All Alone e Kiss Me .

In realtà, Jane ha anche scritto canzoni con la sua band di Jane J’s Clan, tra cui Show Me Your Love e Enough Is Enough. Infatti Enough Is Enough è stata il suo primo album uscito nel 2014 con la sua band per l’etichetta Ammonia Recors che include 10 canzoni che vanno dal soul, funk, rhythm & blues e capolavori dei più popolari della musica nera.

L’album è disponibile in digipack cd e in tutti i negozi digitali, era in cima alla radio Chat di Bbc2 un programma Funk e Soul trasmesso da Graig Charles per diverse settimane nel mese di maggio.

Nel 2015 ha pubblicato un nuovo singolo intitolato Beautiful Angel un progetto di musica house, è disponibile sul canale YouTube di Jane Jeresa e iTunes. Nel novembre 2015 Jane (di Jane J’s Clan) ha pubblicato un altro album intitolato Step Into The Groove. Nel 2016 ha interpretato diversi ruoli come corista nel programma Kids Got Talent Italia diretto da Claudio Bisio.

Mercoledì 26 luglio – ore 21:30 Rapallo – Palco Rosa dei Venti
Ronnie Jones and his Blues Band

Gran finale del Festival  Blues a Rapallo.

Padre del “Northern Soul”, nonché leggendario artista della Blues Incorporate di Alexis Korner e autentica star della musica blues, Ronnie Jones salirà sul palco del Lungomare di Rapallo per un concerto indimenticabile all’insegna della musica blues, soul e anni ’60.

Un’autentica icona generazionale, una navigazione negli ultimi trent’anni.

L’americano della scuderia inglese di Alexis Korner, il Re della Northern Soul ripercorrerà proprio il periodo dei suoi Nighttimers e dei padri del blues & soul, l’eccellente band che entrò proprio nell’olimpo inglese delle etichette “Northern Soul”.

Classe 1937, nato a Springfield nel Massachusetts, Ronnie Jones si fa conoscere in Italia  negli anni ’60 prima grazie al brano Rock Your Baby e poi come attore di teatro entrando nel cast del musical Hair insieme a due giovanissimi Loredana Bertè e Renato Zero.

Innumerevoli, impossibile qui citarli tutti e sempre di ottimo livello i suoi successi, dovuti al gusto, all’esperienza e al fiuto che contraddistingue i grandi.

La sua versatilità come artista lo ha reso un musicista longevo e sempre al passo con i tempi.

Dal 1980 ad oggi come compositore ha scritto più di 200 canzoni collaborando con artisti del calibro di Ivana Spagna e Zucchero Fornaciari.

Nel 2011 è uscito il suo ultimo album Bang e ha realizzato il prestigioso progetto Ray Charles Memories esibendosi al fianco di una big band composta da quasi 20 elementi,progetto che porta avanti nel tempo in tutti i teatri e le sale concerto nazionali.

Sarà per noi una serata imperdibile in compagnia di un artista intramontabile!