Published On: Lun, Ott 13th, 2014

Rapallo non si è alluvionata grazie a Capurro, che ha dragato il Boate

Il Circolo di via della Libertà di Rapallo ha rilasciato un comunicato stampa sulla situazione idrogeologica nel comune di Rapallo.
Rapallo infatti non si allaga significativamente dal 2007.

Secondo il Circolo l’ex sindaco Capurro “…Nei suoi due anni di amministrazione ha pensato poco ai comunicati stampa e ai giri in bicicletta di Bagnasco ma ha pensato molto alla città con opere quali il dragaggio del Boate, realizzato nel 2006 al costo di 2 milioni e cinquecentomila euro, il rifacimento della copertura di via Fioria a S. Michele, il ponte Ampola di via Betti, il servizio di pronta reperibilità per gli interventi di protezione civile, tutte opere rivolte alla protezione civile“.

Importante anche la convenzione con Amga per 3 milioni di euro d’investimenti nelle fognature, reti bianche e acquedotti, fino a arrivare all’approvazione del preliminare del Piano Urbanistico Comunale e del Piano di utilizzo delle aree demaniali…

(…) Tra gli slogan di questa primavera, durante la campagna elettorale, il Sindaco Carlo Bagnasco aveva risaltato frasi come “trasparenza, dialogo, collaborazione, e SUBITO”.  Per affermare questa linea aveva proposto di utilizzare la piattaforma informatica Open Municipio, che finora però è congelata. …In questi giorni abbiamo vissuto la paura di torrenti esondati e la risposta è stata un timido “allerta 2”. Il piano della protezione civile prevede azioni ben definite che vanno oltre il dare l’allerta.

Rapallo Via Amendola - Boate

Torrente Boate alla foce

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>