Published On: Mar, Set 5th, 2017

Rapallo, ottimi i dati estivi per le mostre serali al Castello: ora il Comune punta sul turismo culturale

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo il seguente comunicato:

Esposizioni artistiche di indubbia qualità, con ingresso gratuito e visitabili – questa, è la chiave di volta – in orario serale. È la formula vincente che ha portato, nell’estate 2017, all’ottimo riscontro in termini di visite fatto registrare dalle mostre ospitate nelle sale dell’Antico Castello sul Mare, simbolo di Rapallo.

L’orario di apertura al pubblico – in via sperimentale – dalle 21 alle 23 ha interessato nello specifico due esposizioni: la mostra di Giovanni Castagnino, Contrasti (in allestimento dal 15 al 30 luglio) e From Nevada to Rapallo, che ha visto in esposizione le opere dell’artista danese Nes Lerpa dal 4 al 27 agosto. L’esito in termini di visite? Decisamente positivo. Nel mese di luglio (con apertura di cinque giorni a settimana, lunedì e martedì esclusi, quindi per un totale di 13 giorni), i visitatori sono stati circa 5000. Vero e proprio boom nel mese di agosto: l’apertura serale per sei giorni a settimana (quindi un totale di 22 giorni) ha richiamato ben 10.500 persone.

«Siamo davvero soddisfatti – commenta Maria Cristina Ardito, curatrice delle attività dell’Antico Castello sul Mare – L’orario sperimentale nelle ore serali, che ho proposto personalmente, ha riscontrato un grande successo. Un’iniziativa vincente, che si è sposata appieno con l’obiettivo di elevare il livello artistico con mostre di qualità e di indubbio richiamo per appassionati e non solo: oltre alle esposizioni di Castagnino e Nes Lerpa, ricordo anche le mostre di Rocco Borella ed Emilio Scanavino, che in primavera hanno ottenuto ottimo riscontro. E ancora, la mostra di Elio Randazzo, esponente del Futurismo, attualmente allestita nelle sale dell’Antico Castello. L’intento è proseguire su questa strada, valorizzando ulteriormente la figura di artisti di spicco anche locali: a tal proposito, il Comune di Rapallo sta predisponendo una mostra dal titolo Italo Primi e gli amici del suo tempo, in omaggio ai numerosi artisti di grande spessore che hanno arricchito il panorama culturale di Rapallo, in programma ad ottobre».

«Ho condiviso convintamente la proposta di Maria Cristina Ardito circa l’orario sperimentale di apertura serale delle sale dell’Antico Castello, io stessa ho voluto fortemente l’apertura serale in concomitanza degli eventi di un’altra splendida location cittadina, Villa Tigullio: entrambe le scelte si sono rivelate proficue – sottolinea Elisabetta Lai, assessore al Turismo – I dati e la qualità delle mostre inserite in cartellone sono prova inconfutabile che la cultura generi turismo. Un turismo culturale su cui l’amministrazione intende puntare: l’impegno è implementare l’orario di apertura al pubblico della sede espositiva, peraltro unica al mondo e già di per sé motivo di interesse e potenziare la valorizzazione e la promozione di esposizioni artistiche di pregio».