Published On: Lun, Nov 21st, 2016

Rapallo, per individuare le auto rubate o non assicurate arriva “Street Control”

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo:

Il Comune di Rapallo sempre più all’avanguardia dal punto di vista tecnologico, con un occhio di riguardo per la sicurezza dei cittadini.

Questa mattina, nella sala consiliare del municipio, è stato presentato “Street Control”, nuovo dispositivo in dotazione alla Polizia Municipale per eseguire controlli in particolare sulla parte amministrativa dei veicoli (assicurazione, bollo), ma anche sulle soste vietate e su altre infrazioni previste dal Codice della Strada. Presenti il sindaco Carlo Bagnasco, il comandante della Polizia Municipale di Rapallo Valerio Patrone, il vice-comandante Eugenio Rovetta, gli ispettori Federica Genovese e Fabio Lanata, il consigliere comunale con incarico a Sicurezza e Polizia Municipale Walter Cardinali.

Lo strumento, come ha spiegato Valerio Patrone, è mobile, può essere posizionato sul tetto delle auto della Polizia Municipale mediante calamita e funziona sia se l’auto stessa è in transito, sia se l’auto è in sosta ed intercetta quindi le targhe dei veicoli in transito: nel secondo caso, una pattuglia della municipale posizionata a valle rispetto al mezzo su cui è collocato il dispositivo provvederà alla contestazione dell’infrazione commessa. “Street control”, come sottolineato sempre dal comandante della Polizia Municipale rapallese, in Liguria è attualmente utilizzato solo dai Comuni di Rapallo e Sanremo ed è il dispositivo maggiormente all’avanguardia nella sua fattispecie.

Le immagini rilevate, infatti, consentono il riconoscimento automatico della targa dei veicoli ed il software permette anche di individuare i veicoli privi di copertura assicurativa, con revisione scaduta o oggetto di furto. Tutte le operazioni avvengono nel pieno rispetto delle vigenti normative sulla privacy.

«I dati nazionali sulle mancate coperture assicurative dei veicoli sono in netto aumento, cosa che va a scapito della tutela delle persone in caso di sinistro – osserva il sindaco Carlo Bagnasco – Questo aspetto in particolare ci ha portati a dotare la Polizia Municipale di questo strumento». «La possibilità di individuare, grazie allo “Street control” auto o scooter rubati o privi della copertura assicurativa – aggiunge il consigliere Cardinali – è un altro tassello importante nell’impegno dell’amministrazione comunale per garantire la sicurezza dei cittadini».

street-control