Published On: Lun, Lug 24th, 2017

Rapallo, sei giorni di stage coi campioni della ginnastica e due serate speciali per il 4° “Polvere di Magnesio Festival”

Per il quarto anno consecutivo torna nell’estate rapallese il Polvere di Magnesio Festival, evento sportivo organizzato dalla Società Ginnastica Tigullio A.S.D. che nelle tre passate edizioni ha visto Rapallo popolarsi di alcuni fra i più grandi campioni italiani di ginnastica artistica, nel doppio ruolo di ospiti e supervisori per gli stage destinati a ginnasti provenienti da tutta Italia. Fiore all’occhiello del “cast” di quest’anno l’oro olimpico Igor Cassina, che presenzierà per due delle sei giornate della manifestazione; al suo fianco il pluricampione italiano al cavallo con maniglie Alberto Busnari, quattro volte azzurro alle Olimpiadi, le ex olimpioniche e campionesse italiane Giulia Volpi e Veronica Servente e la tre volte campionessa italiana al volteggio Arianna Rocca.

Un team di altissimo livello che nella palestra della Casa della Gioventù (via Lamarmora, 20) guiderà ginnasti e ginnaste in sei giorni di allenamento, da lunedì 24 a sabato 29 luglio dalle ore 9 alle 20. I partecipanti avranno a disposizione una varietà di attrezzature da allenamento – a partire dall’Air Track, innovativa pedana gonfiabile che permette di imparare e studiare gli incredibili salti acrobatici che la ginnastica artistica richiede – più gli attrezzi regolamentari da gara e, per la prima volta nella storia del Festival, la pedana quadrata da corpo libero omologata modello Montreal, attrezzo fornito in Italia ancora da pochissime società sportive.

Due le serate speciali che accompagneranno la manifestazione:

  • Venerdì 28 luglio alle ore 21 la caffetteria e pasticceria “Eldòlz…” (piazza della Chiappa, 3-4) ospiterà la presentazione del libro Igor Cassina. Il ginnasta venuto dallo spazio (Bradipolibri, 2017) scritto da Ilaria Leccardi, una biografia del campione olimpico alla sbarra nei giochi di Atene 2004 in 208 pagine con inserti fotografici. La presentazione sarà occasione per appassionati e curiosi di incontrare il campione, una vera icona dello sport azzurro.

    Di seguito la sinossi ufficiale del libro:

    Il 23 agosto 2004 un uomo entra nell’Olimpo e diventa immortale. Con la medaglia d’oro alla sbarra, specialità della ginnastica artistica, Igor Cassina conquistava il suo sogno di bambino: un sogno inseguito contro ogni pronostico fin dal giorno in cui, alto, magro e gracile, si presentò per la prima volta in una palestra.

    Nella ginnastica è cresciuto, come atleta e come persona, fino ad arrivare ai massimi successi a livello internazionale e “donando” al suo amato sport un movimento estremo e innovativo che resterà per sempre nel Codice Internazionale dei punteggi: il ‘Movimento Cassina’. Ginnasta, innovatore, ma anche allenatore, insegnante, protagonista in televisione e maratoneta, sono i mille volti di un campione che Ilaria Leccardi racconta in Igor Cassina. Il ginnasta venuto dallo spazio, volume che per la prima volta ripercorre la storia del campione olimpico, dai primi passi mossi in palestra fino all’attualità. Una storia che si dipana per capitoli a cui parallelamente il libro propone i pensieri dello stesso Cassina in tema motivazionale, dall’importanza di inseguire un sogno alla necessità di passare attraverso ostacoli e difficoltà per raggiungerlo. Pensieri che guidano il lettore alla riflessione su se stesso, per andare oltre a quella che potrebbe sembrare solo una storia di sport.

    Ci sono poi i ginnasti, idoli e rivali, spiegati dall’azzurro che disegna così a modo suo una piccola pagina di storia dello sport, e i racconti di chi (allenatori, compagni di Nazionale, amici, ma anche l’ex presidente della Federazione Internazionale di Ginnastica Bruno Grandi) Cassina lo ha vissuto da vicino, percorrendo con lui un pezzo di strada. Il tutto arricchito da un’ampia sezione fotografica della vita sportiva e privata del campione. «Sono un ragazzo fortunato», ripete spesso Igor. Fortunato ma soprattutto umile e capace di costruirsi la sua strada verso la felicità.

  • Sabato 29 luglio si terrà invece l’evento conclusivo della manifestazione, con la serata presentata da Ilaria Leccardi sul lungomare Vittorio Veneto a partire dalle ore 21. Si inizierà con il “meet & greet” con i campioni che hanno tenuto gli stage, cui si aggiungerà come ospite d’onore l’azzurra Carlotta Ferlito, due volte olimpionica, argento europeo alla trave nel 2011, tra le sportive più amate d’Italia e stella del reality “Ginnaste – Vite parallele”.

    A seguire lo spettacolo “Something” della compagnia LiberiDi… Physical Theatre, che già lo scorso anno aveva catturato l’immaginazione di migliaia di spettatori nell’evento conclusivo della terza edizione. E per finire la musica con i DJ set degli special guests Roberto Delledonne e Alrambodj, che ricreeranno una vera e propria discoteca a due passi dal mare.

    In occasione dell’evento, il lungomare Vittorio Veneto sarà chiuso al traffico a partire dalle 16 fino alle 6 del 30/7, con divieto di sosta a partire dalle 14. In caso di pioggia la manifestazione si terrà nella palestra della Casa della Gioventù.