Published On: Gio, Gen 21st, 2016

Rapallo, si riapra la pedonale di via Torre Dondero

Dall’ufficio stampa del Circolo della Pulce riceviamo e pubblichiamo il testo di una segnalazione protocollata in mattinata:

Al Sindaco Carlo Bagnasco, al Presidente del Consiglio Comunale Mentore Campodonico, all’Assessore Lavori Pubblici Arduino Maini, agli Assessori, ai Consiglieri Comunali, al Dirigente di Polizia Municipale e agli Uffici di Competenza

Oggetto: Riutilizzo pedonale Via Torre Dondero – Via S. Pietro e ripristino recinzione Autostradale

Il Circolo della Pulce ha raccolto la segnalazione di alcuni residenti in Via Torre Dondero, i quali hanno segnalato l’esistenza di un percorso pedonale che permetterebbe loro di recarsi alla fermata dell’autobus, alla Piscina Comunale e/o all’Ospedale coprendo una distanza molto minore (circa 150 metri), ma soprattutto senza dover attraversare il trafficato nodo di Piazzale Genova.

Questo percorso venne realizzato dalla Società Autostrade all’epoca di realizzazione del tratto autostradale, quale compensazione per i residenti, visto che l’arteria stradale venne ad eliminare altre pedonali che dalla collina scendevano direttamente verso l’area del Poggiolino; l’antico percorso che scendeva da Savagna e dalla Croce di Spotà veniva deviato lungo la scarpata a monte dell’autostrada e arrivava in via S. Pietro in corrispondenza del sottopasso.

Purtroppo all’oggi il tracciato è inagibile a causa della mancata manutenzione, sebbene la struttura sia ancora in gran parte ben conservata (sono ancora presenti gli scalini e i corrimano): è necessario un intervento di decespugliamento e pulizia generale, in modo da poter riconnettere via Torre Dondero a via S. Pietro.

Da rimarcare che durante il sopralluogo abbiamo riscontrato che la recinzione che delimita la proprietà di Società Autostrade è abbattuta e ciò causa un grave pericolo potenziale, in quanto nella barriera antirumore vi sono accessi che immettono direttamente in Autostrada non correttamente chiusi (vedi immagini).

Al fine di farsi portavoce delle giuste richieste dei cittadini che a noi si sono rivolti,

chiede

  • che l’Amministrazione si faccia tramite con Società Autostrade affinché ripristini immediatamente la recinzione eliminando il PERICOLO costituito dall’accessibilità diretta alla carreggiata autostradale; Società Autostrade dovrà inoltre provvedere alla pulizia minuta dell’area che gli compete;
  • che si accerti lo stato di proprietà e di competenza gestionale della pedonale in oggetto;
  • che ci si adoperi affinché la pedonale possa essere nuovamente utilizzata con il suo tracciato originario che raggiungeva via S. Pietro, come visibile nello stralcio cartografico del Comune di Rapallo che si allega, poiché non solo è di grande vantaggio per i residenti, (che si accollerebbero l’onere di mantenerla pulita) ma eliminerebbe, almeno per recarsi ai luoghi sopra indicati, l’uso delle auto, oggi quasi obbligatorio (vedi immagine raffronto percorsi).

Rapallo, 20 Gennaio 2016

Circolo della Pulce (il Presidente Eleonora Mastellone)
Associazione culturale “Circolo della Pulce”, Via Langano, 32 – 16035 Rapallo C.F.:91043450104″

Pedonale Torre Dondero 2

Il percorso attuale e l’alternativa della pedonale

Pedonale Torre Dondero 1

Lo stato d’incuria e l’accesso irregolare all’autostrada

Pedonale Torre Dondero 3

La mappa in cui risulta originariamente il percorso pedonale

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>