Published On: Gio, Mar 9th, 2017

Rapallo, un servizio online per segnalare chi abbandona i “ricordini” del cane

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo:

È attivo da quest’oggi il servizio atto a raccogliere le segnalazioni relative alle infrazioni commesse dai proprietari di cani che non raccolgono le deiezioni dei propri amici a quattro zampe nelle strade, nelle piazze, nelle aiuole cittadine.

L’iniziativa è lanciata dal sindaco Carlo Bagnasco a fronte di una problematica particolarmente sentita e riconducibile, purtroppo, alla mancanza di senso civico e di rispetto per il pubblico decoro da parte di alcune persone.

Le segnalazioni possono essere effettuate usufruendo del canale segnalazioni sul sito del Comune di Rapallo (segnalazioni.comune.rapallo.ge.it), all’interno del quale è possibile inserire una segnalazione anche in forma anonima. È altresì possibile inviare una segnalazione fotografica tramite il social network Whatsapp al numero 366 6457830.

«L’auspicio – sottolinea il primo cittadino – è che questa iniziativa sia utile per debellare uno spiacevole fenomeno, quello dell’abbandono indiscriminato di deiezioni canine, tramite un’azione non solo repressiva per chi verrà individuato a trasgredire al regolamento di polizia urbana non raccogliendo i bisogni del proprio cane, ma anche di sensibilizzazione per far sì che chi porta a spasso il suo amico a quattro zampe sia provvisto degli appositi sacchetti e provveda a raccogliere gli escrementi depositati al suolo».

La speranza è che il provvedimento non faccia la brutta fine di quello contro l’abbandono di mozziconi di sigaretta, sbandierato circa un anno fa ma dai risultati visibili alquanto scarsi. In attesa anche di un solido e concreto servizio di segnalazione per gli eventi di disturbo della quiete, in una città come Rapallo in cui i padroni di cani godono di libertà pressoché illimitate, ci auguriamo che il Comune produca prima o poi una relazione ufficiale sugli esiti di queste iniziative.