Published On: Sab, Nov 28th, 2015

Rassegna “Uomini e navi”. Oggi incontro alla Lega Navale di Chiavari

sabato 28 novembre ore 17.30  nella sede Lni al porto turistico di Chiavari si terrà il secondo appuntamento della rassegna “Uomini e Navi”, ciclo di incontri sul mare organizzato dalla Lega Navale di Chiavari e Lavagna, con il patrocinio di Regione Liguria e Comune di Chiavari.

Relatore sarà Giorgio Bazzurro con “Il tempo prima di Einstein”.

Il rito del mezzogiorno ha sempre subito l’impronta sociale. La differenza era notevole tra la campagna e la città. In campagna era percezione; nei luoghi abitati era suono di campana regolato dal movimento del Sole. Nel Settecento, periodo epico della orologeria, comparvero gli orologi da “saccoccia”. Erano costosissimi e i pochi personaggi che potevano permetterselo volevano controllarli in casa con il passaggio di un raggio di Sole da una parte all’altra del meridiano tracciato sul pavimento. In seguito ulteriori esigenze sociali hanno fatto prevalere il mezzogiorno orologio su quello marcato dalle meridiane appannando la loro testimonianza nella contrapposizione tra misura del tempo giornaliero e quella annuale.
Con l’invenzione di un mezzo di trasporto “veloce” come il treno, in Italia nacquero dei problemi relativistici, perché ogni città aveva il suo fuso orario, e chi partiva da Venezie verso Torino rischiava di arrivare alla stessa ora della partenza. Il problema fu poi risolto con l’unificazione dell’Italia, con l’adozione del fuso orario comune.
Ingresso libero e aperto a tutti.
treni locomotore remembering

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>