Published On: Mer, Ago 21st, 2013

Red Carpet va in rosso: crisi tra Ascom e Comune di Rapallo

Il Consorzio C.I.V. Civediamo a Rapallo, in collaborazione con Ascom Rapallo e Zoagli, ha indetto per lunedi prossimo presso l’Hotel Italia e Lido di Lungomare Castello  una conferenza stampa di presentazione dell’evento “Red Carpet ” che coinvolgerà la città di Rapallo il 29 agosto p.v. a partire dalle ore 19:00. Sull’evento c’è stata una dura presa di posizione dell’Ascom, che ha accusato il Comune di Rapallo di aver fatto “marcia indietro” rispetto alla parte musicale della manifestazione (una parte molto costosa). Ecco di seguito il comunicato emesso dall’Ascom.

Il Red Carpet è stato “silenziato”

Abbiamo saputo oggi ufficialmente che il Comune di Rapallo non sosterrà la parte musicale della manifestazione Red Carpet.

Noi avevamo impostato tutta la manifestazione contando su un aiuto che negli anni passati non era mai mancato.

Vederci rifiutare  dal Sindaco e dalla sua maggioranza questo sostegno ci costringe a rivedere la programmazione. Pertanto tutta la parte di intrattenimento musicale dovrà essere cancellata.

Gli argomenti con cui l’Amministrazione Comunale ha motivato questo cambiamento di rotta rispetto al passato sono:

1) il Comune non finanzia manifestazioni commerciali;

2) il Comune ha già sostenuto l’estate rapallese senza chiedere aiuto al tessuto commerciale.

Naturalmente prendiamo atto di tutto ciò. Ci permettiamo solo di puntualizzare:

1) ”l’intento dell’Amministrazione Comunale è quello di incrementare il più possibile gli eventi estivi e lo sviluppo turistico/promozionale con iniziative di interesse ed intrattenimento originali e di classe come appunto il Red Carpet 2013”. Queste sono parole del Sindaco Giorgio Costa riportate sul pieghevole del Red Carpet. Sembrerebbero contraddittorie se associate alla motivazione principale per cui ci hanno negato il sostegno economico. Ma forse la politica ha ragioni che la ragione non ha.  Riteniamo che considerare il Red Carpet un evento puramente commerciale lo snaturi perché l’impegno che abbiamo sempre messo in questi anni è per renderlo un evento turistico e culturale.

2) siamo grati all’Amministrazione Comunale di aver provveduto all’intrattenimento estivo senza gravare sui commercianti (e per inciso senza nemmeno coinvolgerli minimamente nelle modalità di questo intrattenimento), tuttavia che negli oltre centomila euro spesi per l’estate rapallese non ci sia stato spazio per i pochi quattrini chiesti da noi ci stupisce ed un poco anche ci amareggia.

 Il Comitato Direttivo C.I.V. 

Elisabetta Lai (Civ e Ascom Rapallo-Zoagli), coi sindaci Costa e De Marchi

Elisabetta Lai (Civ e Ascom Rapallo-Zoagli), coi sindaci Costa e De Marchi

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>