Published On: Lun, Gen 11th, 2016

Regimazione delle acque piovane a Pietracalante: sottopassaggio non più allagato?

Martedi 12 gennaio riprenderanno i lavori di raddoppio della condotta forzata scarico acque meteoriche del sottopasso di Pietracalante. Una prima parte di lavori è stata eseguita prima delle vacanze natalizie in Via Antica Romana Occidentale, alleggerendo la quantità di acque meteoriche che raggiungono il sottopasso.
Da lunedì verranno invece avviati i lavori che interesseranno il tratto dal sottopasso sul lato di Viale Mazzini (Aurelia), con raddoppio della tubazione delle acque meteoriche già esistente. La prima parte dei lavori implica la chiusura totale del sottopasso in entrambi i sensi di marcia, mentre la seconda parte interesserà solo il tratto a senso unico dal sottopasso verso viale Mazzini, consentendo
quindi il transito da Viale Mazzini verso Via Antica Romana, mentre la terza parte dei lavori interesserà l’attraversamento di Viale Mazzini.
Contestualmente l’acquedotto provvederà alla posa di una tubazione lungo il tratto di scavo per l’adeguamento della rete di distribuzione dell’acqua potabile.
Lo scopo dei lavori è di migliorare la regimazione delle acque meteoriche che in caso di forti piogge creano problemi al transito nel sottopasso.
Il termine dei lavori è ad oggi preventivata in non oltre tre settimane dell’inizio, condizioni meteo permettendo.
Contestualmente all’analisi del problema l’Amministrazione sta provvedendo a realizzare un sistema di semafori e avvisi luminosi che in caso di allagamento nel sottopasso ne impediranno il transito.

Frana nella zona di Pietracalante-Sant'Anna (1953)

Frana nella zona di Pietracalante-Sant’Anna (1953)

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>