Published On: Mer, Giu 28th, 2017

Regione Liguria: fondi per le imprese di Sestri, risarcimento per alluvioni

Tutelare le aree industriali del Comune di Sestri Levante

Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno, presentato da Luca Garibaldi (Pd) e sottoscritto dal collega di gruppo Giovanni Lunardon e da Gianni Pastorino (Rete a sinistra & liberaMENTE Liguria), che impegna la giunta a valutare che alle aree di Sestri Levante, per il valore industriale e per l’importanza che assumono per tutto il levante ligure, e agli altri Comuni inseriti dalla mappatura nell’Area di Crisi Industriale Regionale possano venire riconosciute specifiche priorità o riserve di fondi nell’ambito dei bandi attivati da Regione a sostegno delle imprese, attraverso intese con i Comuni interessati o con propri atti di indirizzo, in analogia con quelle riconosciute dalla Regione ai territori ammessi alle agevolazioni per le aree di crisi non complessa.

Nel dibattito è intervenuto Claudio Muzio (FI)

Claudio Muzio (Forza Italia): “La Regione sollecita il Governo per i risarcimenti dei danni alluvionali”.

Il Consiglio Regionale ha approvato quest’oggi all’unanimità la mozione presentata da Claudio Muzio e Angelo Vaccarezza (Forza Italia) che impegna la Giunta a richiedere al Governo di ammettere all’erogazione di contributi le pertinenze delle abitazioni colpite dagli eventi alluvionali di novembre 2014 e settembre 2015.

“E’ un passo in avanti – commenta Muzio – per sanare una situazione davvero paradossale: le ultime direttive statali, se da un lato prevedono forme di contributo per sistemare le finiture delle abitazioni danneggiate dalle alluvioni, dall’altro escludono dal finanziamento opere essenziali quali il ripristino dei muri di contenimento delle frane a valle o a monte dell’abitazione stessa. Per risarcire questo tipo di danni – prosegue – nei mesi scorsi, grazie all’iniziativa del Presidente Toti, si è trovata una soluzione con la Protezione Civile nazionale per ciò che concerne gli eventi alluvionali verificatisi a fine 2013 e a ottobre 2014, ricomprendendo le pertinenze nella possibilità di accesso ai fondi. Con l’approvazione della mozione che ho presentato assieme al collega ed amico Angelo Vaccarezza – sottolinea il consigliere Muzio – auspico che un’analoga soluzione di buon senso venga individuata anche per le alluvioni che hanno pesantemente colpito la Liguria a novembre 2014 e settembre 2015. Sono particolarmente soddisfatto – conclude – per il voto unanime del Consiglio Regionale e per la richiesta di aggiunta di firma alla mozione da parte del gruppo del PD: una richiesta che ho accolto volentieri, perché quando si tratta di buona politica per il territorio la nostra maggioranza è sempre disponibile, in uno spirito costruttivo, a raccogliere il contributo dell’opposizione”.

Alluvione di Chiavari, via Entella