Published On: Gio, Feb 22nd, 2018

Renà e “La Secca”. Sopralluogo di Giampedrone, Gagliardi e Muzio

In Regione Liguria si pensa a come migliorare le difese del litorale a Riva Trigoso e Moneglia, e a come risistemare quanto è stato colpito dalle mareggiate di queste ultime stagioni.

Nel tardo pomeriggio di ieri l’assessore regionale all’Ambiente e alla Tutela del territorio e dell’ecosistema costiero, Giacomo Giampedrone, insieme a Manuela Gagliardi, candidata del centrodestra alla Camera nel collegio uninominale 6, e a Claudio Muzio, consigliere regionale di Forza Italia e segretario dell’Ufficio di Presidenza, ha effettuato un sopralluogo a “La Secca” nel Comune di Moneglia e a Borgo Renà nel Comune di Sestri Levante, due località pesantemente colpite dalle mareggiate dei mesi scorsi e da tempo soggette a rilevanti fenomeni di erosione.

“L’assessore Giampedrone – spiega Muzio – ha voluto rendersi conto di persona dei danni e delle criticità presenti in questi due bellissimi angoli del nostro territorio. Ha inoltre ribadito la possibilità di intervento, da parte della Regione, attingendo al fondo per le emergenze derivante dalle accise, con un budget che per il 2018 si stima possa ammontare complessivamente a 7 milioni di euro per l’intero territorio ligure”.

Gagliardi, Muzio, Giampedrone, Magro alla Secca di Moneglia