Published On: Lun, Apr 8th, 2013

Replica di Venturini a Marco Conti su ambiente

Riceviamo un comunicato del consigliere comunale Matteo Venturini (Pd), in replica ad alcune dichiarazioni di Marco Conti (consigliere Pdl).

“Si vede che il Consigliere Conti in questi anni era particolarmente disattento in Consiglio Comunale. Nella foga di votare contro a prescindere, gli saranno evidentemente sfuggiti tutta una serie di interventi, che gli allego per rinfrescargli la memoria, nei quali avrebbe potuto vedere le risposte a questo suo interesse sulle energie rinnovabili e la sostenibilità, che forse aveva, ma in cinque anni non ha mai esplicitato.

Sono stati  installati: impianti fotovoltaici sulle scuole di Via val di Canepa e Piazza della Repubblica attraverso il primo bando “Sole a scuola”, e sui magazzini di Via Salvi; sono stati realizzati impianti solari termici sulla mensa di via Lombardia, sul campo Sivori, sul campo Andersen e sulla palestra di via Lombardia. Oltre a questi sono stati realizzati impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile presso la piscina comunale. Dal 2009 sono state sostituite con impianti più efficienti che permettono una riduzione di emissione di gas serra nell’ambiente, le caldaie dei seguenti edifici:

1 PALESTRA VIA LOMBARDIA 2011

2 MENSA SCOLASTICA VIA LOMBARDIA 2009

3 SPOGLIATOI DEL PARCO LAVAGNINA 2011

4 CAMPO SPORTIVO SIVORI “A” SPOGLIATOI 2011

5 UFFICIO TECNICO VIA SALVI 4 2009

6 SCUOLA MEDIA PILA 2012

7 CAMPO VIA CABOTO 2011

8 SPOGLIATOI PALLONE 2011

Certo si deve fare di più, ma  queste misure concrete rappresentano una base importante su cui lavorare per fare di Sestri Levante una “smart city”,  ed avviare un piano complessivo di interventi di sostenibilità ambientale, efficienza energetica, con ricadute positive sia dal punto di vista economico che ambientale.”
Banner-Elezioni-Sestri

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>